IL PADIGLIONE PER L’ESPOSIZIONE DEL PREZIOSISSIMO SANGUE: Sala della Colonna, conferenza di don STEFANO SAVOIA

MANTOVA – Venerdì 20 maggio ore 17:30 Sala della Colonna piazza L.B. Alberti conferenza di don Stefano Savoia, delegato per i beni culturali della Diocesi di Mantova organizzata dalla Compagnia del Preziosissimo Sangue di Gesù Cristo in Mantova.

Il padiglione per l’esposizione del Preziosissimo Sangue donato da Anna Isabella Gonzaga alla Compagnia del Preziosissimo Sangue in Sant’Andrea, sarà presentato in anteprima il 20 maggio a Napoli, alla mostra “Restituzioni XIX edizione”, a Palazzo Zevallos Stigliano, sede storica di Intesa San Paolo, e in contemporanea da don Stefano Savoia in una conferenza a Mantova nell’ambito di un ciclo di incontri promossi dalla Compagnia per il 550° anniversario della posa della prima pietra della basilica.

Si tratta del più importante manufatto tessile gonzaghesco esistente, uno dei più importanti complessi tessili di epoca e committenza gonzaghesca.

La scenografica struttura, realizzata alla fine del Seicento, per iniziativa della moglie dell’ultimo duca di Mantova, in raso di seta cremisi con ricami in oro e argento filato, è stata ricomposta e restaurata a cura della Fondazione Intesa San Paolo, dopo un lungo e complesso studio che ne ha consentito la ricostruzione, il recupero e la corretta conservazione. In seguito, al ritorno da Napoli, nel prossimo autunno i mantovani avranno la possibilità di ammirare per la prima volta in Sant’Andrea, dopo decenni di oblio, il “gran trono” dove per secoli venivano esposti i Sacri Vasi.

Con un sollevatore meccanico ideato per l’occasione, il monumentale padiglione raggiunge in tutta sicurezza l’altezza originaria di oltre cinque metri.

Il restauro, curato dalla ditta RT di Albinea (RE), sotto la direzione della Soprintendenza di Mantova, ha permesso il recupero della lucentezza dei filati metallici che formano ricami dal profondo valore simbolico: angeli, cherubini, strumenti della passione, conchiglie, palmette; una vera e propria traduzione in oro e argento filato degli elaborati stucchi tipici dell’ultimo fasto gonzaghesco.       

La conferenza rientra nel programma degli eventi previsti per la celebrazione del 550° anniversario della posa della prima pietra della basilica di Sant’Andrea in collaborazione con la Diocesi e il rettore della basilica don Renato Pavesi organizzata dalla Compagnia del Preziosissimo Sangue e i Volontari della basilica di Sant’Andrea

Il programma include conferenze, visite guidate serali, concerti e esposizioni senza precedenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.