Visita guidata alla Mostra sui CORAMI DI PALAZZO TE con DANIELA SOGLIANI, Assessore alla Cultura di SAN GIORGIO BIGARELLO

Il Comune di San Giorgio Bigarello organizza una visita alla mostra di Palazzo Te Le pareti delle meraviglie. Corami di corte tra i Gonzaga e l’Europa, guidata da Daniela Sogliani, storica dell’arte e assessore alla Cultura.

La mostra, curata da Augusto Morari, riscopre l’eccezionalità dei preziosi apparati decorativi in cuoio che nel Rinascimento adornavano gli ambienti dei palazzi delle più importanti corti europee, esprimendone il lusso e la grandezza e inaugura la stagione espositiva 2022 di Fondazione Palazzo Te “Mantova: l’Arte di vivere”.

I corami venivano utilizzati in particolari occasioni celebrative e nella quotidianità, disposti alle pareti tra l’ornamento della parte alta e il pavimento, con duplice funzione: una di ordine pratico come isolante, l’altra di carattere più scenico per ostentare la ricchezza.

Anche i Gonzaga, nel lungo periodo della loro reggenza, hanno commissionato e acquistato corami di tutti i tipi e motivi presso i centri più rinomati di lavorazione delle pelli – Napoli, Roma, Bologna, Ferrara e soprattutto Venezia – per arredare le loro residenze, in primis Palazzo Te, in una incessante ricerca del raffinato, del bello, del meraviglioso.

Proprio per la rarità di questi sontuosi manufatti dovuta alla facile deperibilità, la mostra mantovana si presenta come un unicum nel panorama delle esposizioni d’arte.

“L’occasione di una mostra – dichiara Daniela Sogliani Assessore alla cultura – è non solo una possibilità di incontro con i cittadini ma anche un momento di dialogo sui temi culturali proposti dalla città, sempre più impegnata in nuove e interessanti progettualità. La mostra dei corami racconta in particolare un pezzo di storia del palazzo, quando ancora era arredato con apparati collocati sulle pareti che oggi non riusciamo più a vedere”.

L’appuntamento per la visita guidata è fissato per il giorno 22 maggio. Due i gruppi che parteciperanno alla visita, entrambi composti da 20 partecipanti: il primo entrerà alle ore 10, il secondo alle ore 11.30.

L’acquisto del biglietto è a cura dei partecipanti, da effettuare qualche minuto prima dell’ingresso alla mostra (scontistica con Supercard Cultura).

La prenotazione per la visita guidata è obbligatoria: basta inviare un messaggio whatsapp (entro le ore 13 del 21 maggio) al numero 331 2643672 specificando nome, cognome, numero di persone partecipanti e titolo dell’evento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.