TORNA LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE BORSE DI STUDIO FONDAZIONE FRANCHETTI AGLI STUDENTI UNIVERSITARI

“Finalmente, dopo due anni, torniamo a premiare in presenza e di persona gli studenti mantovani meritevoli con le Borse di studio Franchetti”, ha detto con soddisfazione il presidente della Fondazione, Aldo Norsa, durante la conferenza stampa che si è svolta nella sede dell’Istituto in via Pescheria 22.

Infatti, dopo i difficili anni dovuti alla pandemia da Covid-19, sabato 11 giugno tornerà la consueta Cerimonia di premiazione con gli attestati e gli assegni di studio agli universitari mantovani.

“Alla cerimonia – ha continuato Norsa – oltre al Cda del Franchetti e ai rappresentanti di Comune e Provincia di Mantova, saranno presenti tutti i giovani premiati coi familiari. L’ultima cerimonia in presenza si è svolta nel 2019. Da allora sono stati anni difficili quest’ultimi, ma il lavoro e l’impegno della Fondazione per sostenere gli studenti meritevoli non sono mai venuti meno. Il nostro auspicio è quello di continuare sempre su questa strada per contribuire alla crescita professionale dei giovani e dare un aiuto importante e concreto alle loro famiglie”.

Le domande per le borse di studio Franchetti per l’anno Accademico 2021/2022 sono state una quarantina.

Lo scopo principale della Fondazione è quello di sostenere gli studi degli universitari meritevoli, residenti nella provincia di Mantova e di non agiate condizioni economiche. Anche quest’anno l’Istituto di via Pescheria 22 ha messo a disposizione 80mila euro, gli assegni di studio andranno dai circa 1.800 ai 3.200 euro.

“Sarà bello finalmente poter stare di nuovo a contatto con gli studenti – ha concluso Norsa – e poter vedere da vicino la soddisfazione e l’emozione dei famigliari e parenti dei giovani premiati”.

Inoltre, il Cda del Franchetti assegna anche la borsa di studio “Ploner” rivolta alle matricole, sempre mantovane, iscritte ad un corso di laurea in Ingegneria. In questo ambito il contributo è di 10mila euro.

La Fondazione Franchetti, poi, anche quest’anno ha deliberato di sostenere con un contributo economico gli studenti mantovani finalisti dei Giochi Matematici “Bocconi-Pristem” 2022.

In questo caso, le premiazioni si svolgeranno mercoledì 1° giugno presso il Liceo Scientifico Belfiore. “Il nostro contributo – ha detto il presidente del Franchetti – viene solitamente adoperato dai responsabili dei Giochi Matematici e dell’Istituto scolastico mantovano per comprare dei “premi-regalo” da consegnare alle ragazze e ai ragazze finalisti”.

Il Cda della Fondazione Franchetti, oltre al presidente Norsa, è composto dal vice Emanuele Colorni, i consiglieri Susanna Sassi, Frediano Sessi e Giampaolo Galeazzi. Segretario Cristiano Flisi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.