ISA VINCE TUTTO! Presentazione pubblica del primo volume webcomic ispirato alle vicende di ISABELLA D’ESTE – Domenica 18 dicembre ATRIO DEGLI ARCIERI di PALAZZO DUCALE

MANTOVA – Domenica 18 dicembre alle ore 15, presso l’Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale, viene presentato il primo volume del fortunato webcomic ispirato alle vicende di Isabella d’Este. 

Ormai si sa… Isa vince tutto! Il progetto nato nel 2021 da un’idea di Palazzo Ducale e prodotto da Rulez compie un anno. In molti hanno potuto leggere su Instagram e sulle pagine della Gazzetta di Mantova le peripezie di Isa, il personaggio a fumetti nato dalla creatività di Lorenzo Ghetti e Rita PetruccioliUn “webcomic” ispirato alle vicende storiche di Isabella d’Este, arcinota marchesa di Mantova nonché celebre “primadonna” del Rinascimento.

Isa è dirompente, capricciosa e brillante, dotata di una carica innovativa in anticipo sui tempi, affiancata da una serie di gustosi personaggi secondari, tutti ben caratterizzati. Le vignette strizzano l’occhio a fatti storici reali – documentati con grande cura grazie alla consulenza scientifica di Palazzo Ducale e di Lorenzo Bonoldi – ma li raccontano attraverso un tono di voce ironico e scanzonato, prendendosi alcune libertà con espedienti narrativi ingegnosi. E ora i primi 12 episodi (più quattro inediti) sono “atterrati” dal web sulla carta, in una elegante edizione rilegata di 112 pagine a colori, impreziosita da approfondimenti storici.

L’appuntamento per la presentazione di questo prezioso libro a fumetti è fissato per domenica 18 dicembre alle ore 15 presso l’Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale di Mantova. Saranno presenti assieme agli autori il direttore di Palazzo Ducale Stefano L’Occaso, il social media manager di Isa Lorenzo Bonoldi e per il gruppo di lettura della Biblioteca Baratta Catherine Hansye e Nia Sorozanashvili. Chiara Palmieri di Rulez, società che ha dato vita a Isa e che si occupa più in generale di progetti culturali legati al fumetto, sarà presente tra il pubblico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.