GIORNO DELLA MEMORIA: al TEATRO MINIMO va in scena L’ISTRUTTORIA di Peter Weiss. Regia di VALTER DELCOMUNE

GIORNO DELLA MEMORIA. Venerdì 27 e domenica 29 gennaio il Teatro Minimo di Mantova celebra la memoria dell’Olocausto con lo spettacolo L’Istruttoria, opera teatrale scritta dal drammaturgo tedesco Peter Weiss, per la regia di Valter Delcomune.

Spettacolo a lettura interpretata

In scena gli attori

Carlo Ballarino, Fiorenza Bonamenti, Sandro Boninsegna, Valter Delcomune, Sergio De Marchi, Vanda Demarchi, Stanislao Fezzi, Angela Fornacciari, Marco Meloni, Marisa Taffelli, Franco Ubezio

L’istruttoria (Die Ermittlung), oratorio in 11 canti, è basata sugli atti del processo agli aguzzini di Auschwitz, che si tenne a Francoforte sul Meno tra il 1963 e il 1965. Essa racconta, attraverso le parole di 409 testimoni e vittime (248 dei quali sopravvissuti al campo di sterminio), l’agghiacciante cammino di sofferenza e di morte  all’interno del lager, dall’arrivo sulla banchina sino al momento finale. L’opera si connota quindi come documento di testimonianza civile e come definitivo e sconvolgente atto d’accusa contro il nazismo.

L’opera fu rappresentata per la prima volta il 19 ottobre 1965 a Berlino Ovest e in altre 16 città, tra cui Londra.

A Parma, essa è diventata un importante appuntamento con la memoria, che Fondazione Teatro Due ripropone ogni anno dal 1984 per non dimenticare il dramma dei campi di sterminio.

L’Istruttoria – da sin.: Stanislao Fezzi-Franco Ubezio-Marco Meloni

L’allestimento del Teatro Minimo propone una scelta significativa degli 11 canti dell’oratorio. La riduzione nulla toglie alla drammaticità della narrazione, che procede con la massima semplicità, ma in modo incalzante, privilegiando la “parola”.
Vengono presentati in adattamento e a lettura interpretata i seguenti canti:

  • Canto della banchina
  • Canto del lager
  • Canto dell’altalena
  • Canto della fine di Lili Tofler
  • Canto della parete nera
  • Canto del fenolo
  • Canto del Bunkerblock

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.