BORGOFRANCO SUL PO – GRANDE FERMENTO PER LA XXI FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO

tuberfood-06 

di G. Baratti

Dopo i successi degli anni passati la Fiera Nazionale del Tartufo di Borgofranco sul Po, giunge alla XXI edizione proponendo un ottobre ricco di gusto. La manifestazione si terrà in Piazza Malavasi in una tensostruttura riscaldata che potrà ospitare sino a 600 coperti nei giorni 2-3-4, 9-10-11, 16-17-18-19 ottobre 2015. La Fiera del Tartufo è nata con l’intento di valorizzare il tartufo bianco, rendendo omaggio alla propria storia. Il Comune di Borgofranco sul Po è un piccolo centro nel cuore del Basso Mantovano e della Valle del Tartufo Mantovano, punta di diamante della Strada del Tartufo, che comprende quattordici comuni.

07_15_tuberfood-cover

La manifestazione è ormai un modello e a rafforzarne l’ immagine ci sono i patrocini del Ministero per i Beni Culturali e Attività Culturali e del Turismo, del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, il patrocinio del Padiglione Italia di Expo Milano 2015 e tanti altri.

Il 2015 è l’Anno del Suolo in cui le Nazioni Unite e la FAO hanno scelto di dare la giusta rilevanza ai terreni di tutto il mondo. A maggior ragione il distretto di Borgofranco sul Po comprende una fascia caratterizzata da terreni alluvionali che grazie al proprio clima umido e continentale sono ideali per lo sviluppo del pregiato fungo ipogeo.

tris

Il tartufo bianco è così protagonista di una vera e propria tradizione che coinvolge sempre più ambiti grazie alla continuazione del progetto Tuberfood – Sinergie dal Tartufo, la cui peculiarità è promuovere il territorio e le sue ricchezze partendo dal nobile prodotto inoltre sarà l’occasione per ricordare i 900 anni dalla morte di Matilde di Canossa, figura storica centrale per il territorio mantovano.

BFP_01-823x420

“La Fiera del tartufo, oltre a festeggiare la sua XXI edizione diventa nazionale – dichiara orgoglioso Massimo Malavasi, presidente della Pro Loco di Bongofranco sul Po – La prima edizione nel 1995 era stata realizzata per rendere omaggio alla lunga tradizione di “cerca” del tartufo nel nostro comune e, quindi all’identità culturale di Borgofranco sul Po, con i suoi tanti racconti legati al tartufo e ai “trifulìn” (tartufai). Oggi, la Fiera del Tartufo continua a riscuotere l’apprezzamento del pubblico: un record di presenze è stato registrato all’edizione dell’anno scorso, continuando la sinergia con il progetto Tuberfood – Sinergie dal Tartufo, in un connubio che ha dato ulteriore slancio alla valorizzazione del tartufo bianco (“oro bianco”) di Borgofranco sul Po. Continuano anche quest’anno le collaborazioni con il Festivaletteratura, con la prestigiosa corsa d’auto d’epoca Gran Premio Nuvolari, con la sua tappa a Borgofranco di domenica 20 settembre e con il Teatro di Modena “Luciano Pavarotti”. La strada da percorrere non è ancora finita: vi aspettiamo alla XXI Fiera del Tartufo di Borgofranco per compiere insieme un altro passo, sempre all’insegna del gusto e della tradizione”.

(290915114019)1409568059304_jpg--

VENERDI’ 2 OTTOBRE  Tru.Mu. – Museo del Tartufo ore 18.00

Convegno di apertura Tensostuttura Piazza Malavasi ore 19.30 Taglio del nastro per l’inaugurazione della XXI Fiera Nazionale del Tartufo

Matilde a Borgofranco

Tensostuttura ore 20.00 Rivisitazione storica medievale per il 900° anniversario della morte di Matilde di Canossa a cura di “Il Governatore delle Antiche Terre del Gambero”

Tensostuttura Piazza Malavasi ore 22.00 Spettacolo di Sand Art sulla storia di Matilde di Canossa in occasione dei 900 anni dalla morte.

DOMENICA 4 OTTOBRE  Piazza Malavasi ore 10.00

Dimostrazioni e 1° Torneo interregionale Tiro alla Fune su pedana a cura di A.S.D TAF GA.PO.

ferrariCentro Storico ore 10.00 Ritrovo vetture Ferrari e non solo nella terra del tartufo a cura di Sfc Serravalle Po.

Centro Storico ore 10.00 Raduno interregionale Tandem a cura del gruppo Festeggiamenti di Gavello.

SABATO 10 OTTOBRE  Tru.Mu. – Museo del Tartufo ore 10.00

XX Convegno Lombardo sul tartufo

DOMENICA 11 OTTOBRE  Centro storico e sala parrocchiale dalle ore 10.00

Sfilata e mostra di bici storiche a cura di Bruno Ferrari

DOMENICA 18 OTTOBRE  Dietro al comune dalle ore 8 di sabato 17 fino alle 12 di domenica 18 “Onda 2015” simulazione di Soccorso di una piena del Fiume Po di Protezione Civile a cura di Delta G.V.I di Borgofranco sul Po.

Sala parrocchiale dalle ore 10.00 Mostra di bici storiche da lavoro a cura di Bruno Ferrari.

auto storicheCentro storico ore 10.00/18.00 2° raduno di Auto storiche Tuberfood in collaborazione con Club Auto Storiche 8volante.

TARTUFO E CULTURA: UN BINOMIO DI PREGIO

teatro comunale luciano pavarotti

Continua il progetto di collaborazione tra le realtà modenese e basso-mantovana; un gemellaggio culturale che vede associato il territorio di Modena, con il suo Teatro Comunale Luciano Pavarotti e Borgofranco sul Po in rappresentanza delle eccellenze della Strada del Tartufo Mantovano: ingegno e gusto espressi ai massimi livelli. La sinergia verrà espressa nelle serate di mercoledì 7 e venerdì 9 ottobre in occasione della messinscena del Nabucco, dramma lirico di Giuseppe Verdi, su libretto di Temistocle Solera, con cui il Comunale intende aprire la stagione. Al termine delle rappresentazioni, nelle sale del Ridotto, sarà proposta una degustazione di specialità a base di tartufo bianco, preparata dal Comitato promotore del progetto Tuberfood – La Fiera Nazionale del Tartufo di Borgofranco sul Po. In originale connubio col “tuber magnatum pico”, si potranno insieme gustare prodotti tipici del modenese, come salumi, Lambrusco e Aceto Balsamico: profumi e sapori di grande eccellenza che hanno portato questo gemellaggio come conseguenza naturale, unitamente alla comune vocazione motoristica dei territori modenesi e mantovani, caratterizzati rispettivamente dal mito della Scuderia Ferrari e dal genio del pilota Tazio Nuvolari. Il ritorno a teatro dopo lo scorso anno, quando andò in scena il Rigoletto, rientra nel progetto Expo “Nutrire l’Anima”. Il progetto Tuberfood – La Fiera Nazionale del Tartufo di Borgofranco sul Po è stato selezionato dal virtuoso Teatro Pavarotti lo scorso 2014 per dare lustro alla sua nuova stagione; quest’anno si aspetta eguale successo e nel contempo prevede di offrire ancora risalto ai punti di forza del proprio territorio: certamente il tartufo“diamante della terra” saprà non deludere.

Info.: Telefoni: 349 1291899 • 347 6897229 • 347 6897227

foto di repertorio web

ita-318

Rispondi