CASTIGLIONE D/STIVIERE – I MAESTRI DELLA MUSICA A PALAZZO

Concerti a Palazzo.jpg

di G.Baratti

È tutto pronto per il debutto della stagione musicale organizzata dalla Fondazione Palazzo Bondoni Pastorio di Castiglione delle Stiviere con il patrocinio del Comune, in collaborazione con Terre dell’Alto Mantova e Fondazione Cariplo. La direzione artistica è stata affidata a Luigi Attademo.

Il primo concerto si terrà sabato 12 marzo alle 20 nel salone seicentesco di Palazzo Bondoni Pastorio dove a intrattenere il pubblico sarà lo straordinario duo Cristiano Burato al pianoforte e Roberto Trainini al violoncello, con musiche di Beethoven e Brahms.

Duo Burato - Trainini.jpg

Cristiano Burato è nato nel 1968. Considerato a livello internazionale uno dei maggiori pianisti della sua generazione, si è diplomato con lode e menzione d’onore al Conservatorio di Mantova con il M° Rinaldo Rossi, con il quale ha proseguito poi il perfezionamento artistico. Si è diplomato inoltre con lode presso l’Accademia di Santa Cecilia in Roma con il M° Sergio Perticaroli. Dopo aver vinto importanti premi in Concorsi Pianistici nazionali ed internazionali, si è imposto definitivamente sulle scene internazionali con la vittoria, nel 1996, del prestigioso Concorso pianistico Internazionale “Premio Dino Ciani – Teatro alla Scala” di Milano, con verdetto unanime della Giuria, presieduta da Riccardo Muti.

ROBERTO TRAININI è nato a Bari nel 1975 comincia lo studio del violoncello all’età di 10 anni con suo zio Saverio Loiacono, primo violoncello dell’opera di Montevideo, prosegue al Conservatorio “N.Piccinni” di Bari con Vincenzo Caminiti, sotto la cui guida si diploma nel 1995 dopo aver vinto numerosi premi nazionali per giovani violoncellisti. Nel 1996, grazie al conseguimento di una prestigiosa borsa di studio , si trasferisce in Svizzera per proseguire gli studi sotto la guida di Radu Aldulescu alla International Menuhin Music Academy, Gstaad. Qui, é stato tra gli altri allievo per la musica da camera di Igor Oistrakh, Alberto Lysy, Yehudi Menuhin. Nel 1999 entra a far parte della classe per solisti di Wolfgang Mehlhorn alla Hochschule für Musik di Amburgo dove si diploma nel 2003 con il massimo dei voti e la menzione d’onore con lode eseguendo il concerto di A.Dvorák op.104 con gli Hamburger Symphoniker. Dal 2012 Professore di Violoncello al Conservatorio “Monteverdi” /Bolzano, suona un Alessandro Ciciliati del 2010 e un Custode Marcucci del 1947. Nello stesso anno gli è stato conferito con cerimonia in Campidoglio a Roma  dall’Accademia Internazionale Cartagine, il XII Premio Internazionale Cartagine sez. Musica.

violoncello-e-pianoforte.jpg

I concerti proseguiranno venerdì 1 aprile con Gabriele Carcano al pianoforte, venerdì 13 maggio con il concerto del Quartetto di Cremona e al termine cena di gala, sabato 8 ottobre il Quartetto Naus e Filippo Gorini al pianoforte. La rassegna terminerà venerdì 4 novembre con il duo Alessandra Ammara e Roberto Prosseda, pianoforte a 4 mani.

Prenotazioni: Assessorato della Cultura di Castiglione delle Stiviere (0376-679256; cultura@comune.castiglione.mn.it) oppure 347-4628124. Prezzo biglietto: 25 Euro, ridotti 10 Euro. Abbonamento: 100 Euro (5 concerti).

Annunci

Rispondi