MANTOVA – IL PARCO DEL MINCIO SI PRESENTA CON SEDICI NUOVE METE TURISTICHE

di G.Baratti

Grazie al bando per la promozione e la valorizzazione turistica dei territori del river front il Parco del Mincio è riuscito a organizzare dei pacchetti turistici che andranno ad interessare non solo Mantova Capitale Italiana della Cultura, ma anche itinerari ciclabili, la navigazione dal Mincio al Delta del Po.

Parco del Mincio - conferenza stampa

da sx Cinzia De Simone (direttore Parco del Mincio), Irma Pagliari (dirig. Comune di Mantova), Maurizio Pellizzer (presidente Parco del Mincio), Gloria De Vincenzi (responsabile Ufficio stampa). Nei riquadri: resp. Raggio Verde Italy di Ferrara, resp. Sherpa Viaggi di Pegognaga e resp. On the road di Mantova

Cinque sono state le agenzie e i tour operator che hanno aderito all’iniziativa del Parco del Mincio: For Season Natura e Cultura di Roma, Sherpa Viaggi di Pegognaga, Ocean Viaggi Travel Office di Castiglione delle Stiviere, Raggio Verde Italy di Ferra e On the road Travel di Mantova e sono ben sedici le nuove proposte turistiche che mettono al centro di Mantova e i suoi tesori di arte, di storia e di natura, spaziando da permanenze giornaliere a formule da una a più notti.

Alla città dei Gonzaga, patrimonio Unesco e Capitale Italiana della Cultura 2016, sono dedicate esperienze che esaltano il connubio tra l’anima artistica e culturale di Mantova e la natura in cui è avvolta e per questo sono stati studiati dei pacchetti specifici come “Mantova a tutto tondo” , “Mantova, la Regina del Mincio”, “I parchi di Mantova tra natura e storia” e “Mantova e il suo Eden: a caccia di tesori!”. Questo ultimo pacchetto ha la possibilità di partecipare ad una caccia al tesoro fotografica tra le bellezze del centro storico e gli ambienti naturali che lo circondano).

Novità promossa dal Parco del Mincio è rappresentata dai tour che mettono in collegamento le capitali del Rinascimento, Mantova e Ferra e il bacino del Mincio con il Delta del Po e quindi “Isabella d’Este Gonzaga e Lucrezia Borgia vi presentano le città del Rinascimento” è una proposta di viaggio che esalta i tesori d’arte di Ferrara e di Mantova attraverso il filo conduttore delle vicissitudini delle personalità femminili che maggiormente ne segnarono la storia.

delta-po - foto web.jpg

Altra interessante proposta è un bike-tour di 7 giorni alla scoperta degli ambienti, delle città e delle comunità disseminate dal Benaco al mare Adriatico “Garda-Adriatico: pedalando lungo fiumi, valli, città d’arte”.

Quindi viaggi in mezzo alla natura in bicicletta, a piedi e in motonave alla scoperta di una delle realtà più preziose che si trovano nel Parco del Mincio, la riserva naturale delle Valli del Mincio, destinazione eden come ad esempio “Il fiume, il santuario e i fiori di loto”, il Parco del Mincio, le sue valli, i laghi e gli antichi boschi”, “Let’s Move – Le Valli del Mincio”, “Mincio, natura incontaminata” sono queste le proposte che prevedono l’esplorazione della riserva naturale Valli del Mincio e dei borghi rivieraschi di Rivalta sul Mincio e Grazie di Curtatone.

L’insieme dei territori che il fiume attraversa nei suoi 75 km di corsa dal Garda al Po è l’oggetto di una serie di proposte di viaggio: “Mincio un fiume di cultura”, “Le Colline Morenichedel Garda e il Parco del Mincio”, “La Conca di Governolo: dove il Mincio incontra il Po”, “Anello delle colline moreniche: tuor tra i paesaggi, la storia e le specialità dei colli morenici”, “Dal Po al Benaco attraverso le Valli del Mincio”.

La gastronomia non è di certo dimenticata anche perché si tratta di un tema trasversale inserito in ogni pacchetto, ma è specificamente declinato in “A tavola sul Mincio”, un tour in navigazione degustando i piatti tipici mantovani.

I prezzi variano da 28 euro a 270 euro e le proposte sono adatte a un turista che viaggia da solo, ma anche alle famiglie e a coppie di ogni età, alcune sono adatte per Cral aziendali, ma possono essere richieste da un gruppo ristretto di persone.

Tutte le proposte turistiche sono già consultabili online sul sito www.parcodelmincio.it e sul portale www.terredelmincio.it.

Annunci

Rispondi