MANTOVA – UNA LUNGA FESTA D’ESTATE

1_Performance What is home.jpg

Domenica 3 luglio a partire dalle 17,00 nel quartiere di Valletta Valsecchi si festeggia l’arrivo dell’estate con le attività del progetto EpiCentro Culturale – sostenuto da Fondazione Cariplo e realizzato da Associazione Segni d’Infanzia in collaborazione con Biblioteca Baratta, Alce Nero, CHARTA Coop e Parrocchia Gradaro – e con quelle di Vivi Valletta, progetto di coordinamento dei volontari e delle associazioni del quartiere sostenuto da Fondazione Comunità Mantovana.

Durante tutto il pomeriggio fino a tarda sera, via e piazza Ariosto, ma anche lo Spazio Gradarouno dei luoghi fulcro del nuovo Centro Culturale Diffuso di Valletta – si animano di eventi per tutte le età. Quelli a cura dell’Associazione Segni d’infanzia, nell’ambito di EpiCentro Culturale, nascono come esiti dei laboratori condotti nelle scuole e con gli abitanti del quartiere coinvolti da protagonisti nel processo creativo. Sarà possibile visitare l’esposizione di libri hanmade “C’era una volta in Valletta… la bibliografia del quartiere” – realizzati dai bambini della Don Mazzolari e dell’Ardigò che hanno illustrato e trascritto le fiabe dell’infanzia dei propri genitori oppure curiosare nel “Museo degli oggetti dimenticati” che contiene le opere create dai bambini della scuola Nievo e Don Mazzolari.

2_Libri hand made.jpg

Entrambi gli spazi sono interattivi: con guide di eccezione sarà possibile interagire con le opere, ascoltare storie e ritrovare oggetti del passato o di paesi lontani che in qualche modo ci riportano “a casa”.

compagniaTeatro del Piccione

La casa, tema della prima annualità del progetto EpiCentro Culturale, è anche il cuore della performance che vede protagonisti gli abitanti del quartiere che hanno partecipato al percorso e alla residenza d’artista “What is home?” con gli attori genovesi del Teatro del Piccione. Il gruppo di artisti, dopo la permanenza in Valletta ad aprile, ritornano quindi nel quartiere mantovano per la Festa d’Estate con una nuova tappa di restituzione/evento aperta a tutti.

Alle ore 19:00, tra via e piazza Ariosto, è prevista la performance itinerante: portici, negozi sfitti o angoli di strade si prestano a trasformarsi, come uno spazio scenico, nel perimetro di case, vere o immaginate, affollate o silenziose, ma sempre e comunque cariche di storie.

Alle ore 20:00 si prosegue in Spazio Gradaro sempre in compagnia degli attori del Teatro del Piccione che invitano gli spettatori dagli 11 anni in su a partecipare a un nuovo inedito percorso in tema casa.

L’ingresso è gratuito ma si consiglia la prenotazione presso la segreteria di Segni d’infanzia: 0376.1511955.

mercatino del braccante.jpg

La serata continua con grigliata e musica sempre in Piazza Ariosto fino alle 23:00. All’interno della festa di Vivi Valletta di domenica c’è anche il tradizionale Mercatino del Broccante, giochi acquatici per bambini e un Torneo di calcio antirazzista nel campetto Baden Powell.

L’aria d’estate e di festa si respira in Valletta per un weekend lungo da venerdì 1 a lunedì 4 con il cinema all’aperto a cura del Cinema del Carbone – due le proiezioni in programma venerdì e lunedì, ore 21:15 – e la serata danzante di sabato a cura del Centro Sociale Valletta Valsecchi Ancescao.           

 Per info: 0376.1511955

Rispondi