MANTOVA – ” RIFLESSI DI LOTO”: CONTEST DI FOTOGRAFIA IN OMAGGIO AI FIORI DI LOTO

FOTOGRAFIA.jpg

SABATO 16 LUGLIO 2016

Non solo per il suo spettacolare skyline, Mantova è anche famosa per i fiori di loto che, nei mesi di luglio e agosto, si estendono sulle acque del lago Superiore formando variopinte isole e avvolgendo di suggestioni orientali la città dei Gonzaga.

FIOR DI LOTO.jpg

E per omaggiare questa romantica simbiosi tra arte rinascimentale e natura del Sol Levante, sabato 16 luglio il Parco del Mincio promuove il contest di fotografia “Riflessi di loto”, rivolto a tutti gli appassionati di fotografia – dilettanti e professionisti – con l’obiettivo di immortalare una delle dieci cose da non perdere di Mantova. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Mantova nell’ambito degli eventi per la Capitale Italiana della Cultura 2016.

Non è un concorso a premi ma un evento in omaggio al più popolare e poetico simbolo della città. L’evento è gratuito, i partecipanti potranno fotografare dalle sponde oppure imbarcarsi su barche o canoe personali, o ancora utilizzare due barche messe a disposizione dal Parco del Mincio prenotandosi fino a esaurimento posti (info e prenotazioni online su http://www.parcodelmincio.it/) con partenze alle 18 e alle 20.

Parco del Mincio e Comune di Mantova selezioneranno alcune delle foto del contest per un allestimento fotografico che sarà ospitato nel centro di Mantova dal 29 luglio.

Il contest si svolgerà in contemporanea con Madame Butterfly, crociera gratuita verso l’isola dei fiori di loto sulle acque del lago Superiore, con colonna sonora trasmessa dall’emittente Radiobase in omaggio alle sonorità orientali.

I posti sono già esauriti ma per informazioni è possibile contattare la segreteria didattica del Parco del Mincio tel. 0376 391550 int.20 oppure scrivere a didattica@parcodelmincio.it . Durante il pomeriggio a bordo dell’imbarcazione di Navi Andes si potrà assistere all’evento di animazione teatraleMadame Butterfly c’est moi! “ a cura di Beatrice Pallone.

L’attrice incarnerà l’anima di Madame Butterfly, utilizzando i simboli del Giappone e a terra, invece, in attesa della partenza e al ritorno dalla crociera, regalerà al pubblico preziosi haiku – le magiche poesie giapponesi – canticchiando qualche frammento di melodie pucciniane, insieme a una tazza di tè.

Tutto l’evento sarà condito con dramma, ironia, passione, leggerezza e profumo di fiori di loto!

Al termine della crociera a partecipanti e ai fotografi verrà offerto un piccolo aperitivo.

(foto archivio Parco del Mincio)

Annunci

Rispondi