MILANO – ASTA DELLE OPERE DI LUCIANA MATALON E ALTRI EVENTI

Luciana Matalon Milano.jpgLa Fondazione Luciana Matalon di Milano  (Foro Boaparte) ha allestito dal 9 al 23 Dicembre 2016 la mostra “L’universo di Luciana Matalon”. In occasione del compleanno dell’artista e a un anno dalla scomparsa, la Fondazione intende dedicare una mostra antologica all’universo della poliedrica artista.La retrospettiva rappresenta un’occasione di approfondimento importante per entrare in contatto con opere, in parte ancora oggi inedite, tramite cui il visitatore avrà la possibilità di ripercorrere le tappe salienti dei circa cinquant’anni di produzione dell’artista.

Partendo dai lavori storici caratterizzati da una forte componente materica, l’esposizione si svilupperà mettendo in luce come Luciana Matalon abbia intrapreso una costante e continua ricerca artistica verso “il suo universo infinito” con al centro concetti quali il tempo, la memoria e l’attesa del domani.

CONTESTUALMENTE ALLA MOSTRA, LA FONDAZIONE LUCIANA MATALON ORGANIZZA I SEGUENTI EVENTI:

scrivere con il cuore.jpg

Giovedì 15 Dicembre alle 18 CANDIDA LIVATINO presenterà al pubblico il suo ultimo libro “Scrivere con il cuore” per interpretare la scrittura del partner e verificare, attraverso la grafia, la compatibilità di coppia. Durante l’incontro la grafologa analizzerà anche la scrittura di Luciana Matalon presente spesso nei suoi dipinti e nelle sculture. L’elemento segnico e scritturale rappresenta infatti un carattere distintivo della produzione di Luciana Matalon, che nasce dalla necessità di trasmettere sapere e conoscenza e svelare radici di antichi linguaggi.

CHRISTMAS JAZZ11.jpgSabato 17 Dicembre alle 16 si terrà il concerto “CHRISTMAS JAZZ”, secondo appuntamento della stagione Musica e Poesia 2016-2017 in collaborazione con l’Associazione musicale Notturno presenta un concerto straordinario del Trio Jazz Jumping Jive dedicato alle più celebri musiche natalizie del repertorio moderno in una piacevolissima interpretazione swing.

Protagonisti del concerto saranno Silvano Tamburini al pianoforte, Roberto Meroni al clarinetto e sax tenore insieme a Luca Garlaschelli al contrabbasso. Ingresso libero.

I BRANI IN PROGRAMMA

White Christmas, I. Berlin
We wish you a Merry Christmas, tradizionale
Silent Night, F. Gruber
Santa Claus is comin’ to town, J. Fred Colt
Lat it Snow! Let It Snow! Let it snow!, J. Styne – S. Cahn
Jingle Bells, J. Pierpont
Jingle-Bell Rock, J. Beal – J. Boothe
I’m going home for Christmas, M. Singer – Al Goodheart
Have yourself a merry little Christmas, Hugh Martin – Ralph Blane
Hark the herald angel sing, F. Mendelssohn
God rest you merry, Gentlemen, tradizionale
Deck the Halls, tradizionale
A holly jolly Christmas, J. Marks

le opere di luciana Matalon.JPGAlle ore 18.15 avrà luogo l’ASTA DI DIPINTI, SCULTURE, GRAFICHE, DISEGNI E GIOIELLI DI LUCIANA MATALON.

Le opere saranno in esposizione negli spazi della Fondazione a partire da venerdì 9 Dicembre, inoltre è disponibile un catalogo online sul sito: http://www.fondazionematalon.org/

Il ricavato dell’asta servirà a sostenere le numerose iniziative e le interessanti attività che l’Associazione Amici della Fondazione Luciana Matalon, di recente costituzione, ha in programma per il prossimo anno. Come intermezzo alla battitura delle opere, sono previsti tre momenti musicali a cura dei pianisti Luca Colombo e Sugiko Chinen.

Al termine brindisi natalizio.

Guido Daniele.jpgMercoledì 21 Dicembre, in occasione del compleanno di Luciana Matalon, alle 18.30 il body painter di fama internazionale GUIDO DANIELE si cimenterà nel riprodurre sul corpo di una magnifica modella un dipinto/scultura di Luciana Matalon.

Durante tutto il mese di Dicembre inoltre tutte le altre opere in mostra di Luciana Matalon saranno acquistabili con uno sconto del 10%.

Luciana Matalon nel suo studio.jpg

Luciana Matalon, veneta di nascita, milanese di adozione, ha compiuto gli studi artistici all’Accademia di Brera e nel corso di vari soggiorni all’estero. Artista poliedrica, si dedica a pittura, scultura e creazione di gioielli. Dal 1962 partecipa a mostre nazionali e internazionali. Tra le personalità della cultura italiana hanno scritto di lei: Vincenzo Accame, Giovanna Bonasegale, Martina Corgnati, Giuseppe Curonici, Ferruccio De Bortoli, Floriano De Santi, Armando Ginesi, Ermanno Krumm, Alberico Sala, Roberto Sanesi, Arturo Schwarz, Vittorio Sgarbi, Carlo Strinati, Leo Strozzieri, Miklos N. Varga, Silvio Zanella. Nel 2000, l’artista istituisce a Milano la Fondazione a lei intitolata, aspirando a creare uno spazio museale che sia crocevia internazionale di nuove idee e di nuovi orientamenti artistici. La Fondazione promuove mostre, convegni e iniziative di scambi culturali a livello internazionale.

APERTURA DAL MARTEDÌ AL SABATO 10-19 DOMENICA E LUNEDÌ CHIUSO

Rispondi