PER CORTI e CASCINE 20ª EDDIZIONE: Domenica 21 maggio, dalle 9 alle 19 #PERCORTIECASCINE2017

per corti e cascine.jpg

“Per corti e cascine” giunge quest’anno alla sua XX° edizione. La manifestazione, che riscuote sempre grande consenso, si svolge ogni terza domenica di maggio ed offre a tutti l’occasione di avvicinarsi alla campagna mantovana e riscoprire le aziende agricole del territorio. La manifestazione si conferma ancora una volta festa dell’agricoltura multifunzionale e in cambiamento.

È un’iniziativa di largo respiro sempre molto attesa dai visitatori che permette di scoprire le nostre campagne, organizzata e promossa dal Consorzio agrituristico mantovano. Durante l’intera giornata, più di 60 aziende agricole del territorio mantovano (e non solo) ci invitano a riscoprire la maestria contadina, il paesaggio rurale e le produzioni tradizionali.

Questa giornata, infatti, da vent’anni si pone come obiettivo quello di far entrare in contatto e di far conoscere produttori agricoli e consumatori, in un viaggio itinerante alla scoperta dei sapori più autentici e dei grandi e piccoli tesori paesaggistici che la campagna ancora sa offrire.

per corti e cascine 2015.1

Dalle 9 alle 19, con 6 circuiti (La strada del vino e dell’olio fra le colline moreniche; nelle Terre del Mincio; la Città agricola; la Strada del riso; l’Oltrepò mantovano; Terre d’acqua) e oltre 60 aziende partecipanti, si potranno visitare fattorie apistiche, caseifici familiari, agri-birrifici, cantine con degustazione e vendita di vini, aziende con piante officinali e zafferano, produzioni di mostarde contadine e olio extravergine di oliva, allevamenti di struzzi, lama, suini allo stato semibrado, capre, lumache e cavalli sferrati allevati in libertà, con possibilità di brevi passeggiate in campagna, “battesimo della sella”, conoscenza di coltivazioni biodinamiche e antiche varietà di cereali, oltre a giochi di una volta e attività in fattoria didattica, mostra di trattori d’epoca, dimostrazioni di antichi mestieri e navigazioni sul Mincio partendo dalle Grazie con Le vie dell’acqua, alla scoperta del paesaggio fluviale caratteristico.

PER_CORTI_E_CASCINE_2013_833x800

La formula della manifestazione, consolidatasi nelle numerose edizioni, registra ogni anno una straordinaria partecipazione e anche quest’anno prevede che gli agricoltori accolgano personalmente i visitatori, li accompagnino nella visita aziendale, illustrando loro le tecniche di coltivazione, di allevamento e di trasformazione: aspetti di particolare interesse per i consumatori, sempre più attenti alla qualità e alla sicurezza alimentare.
La visita ad ogni azienda sarà accompagnata da una degustazione dei prodotti della fattoria e i visitatori potranno così scoprire personalmente e “sul campo” come nascono carni, salumi, formaggi, ortaggi, succhi di frutta, miele e tanti altri prodotti sia biologici che tradizionali, che potranno eventualmente essere acquistati presso i produttori quali gustosi souvenir gastronomici.

Le cartoguide  con i percorsi della giornata e i programmi delle fattorie aderenti si possono richiedere presso gli uffici  del Consorzio agrituristico mantovano in Strada Chiesanuova, n° 8 a Mantova, presso le sedi  dello Iat di Mantova, Sabbioneta e San Benedetto Po, alla Casa del Rigoletto di Mantova, nelle principali biblioteche, in tutta la rete dei mercati contadini e si possono scaricare dal sito www.agriturismomantova.it.

CONSORZIO BONIFICA NAVAROLO

Nella stessa giornata, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19, grazie alla preziosa collaborazione dei Consorzi di bonificasaranno visitabili gratuitamente con guida gli impianti idrovori di San Siro a San Benedetto Po (Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale), di San Matteo delle Chiaviche (Consorzio di Bonifica Navarolo Agro Cremonese Mantovano), Travata a Bagnolo San Vito (Consorzio di Bonifica Territori del Mincio) e l’impianto di derivazione Sabbioncello a Quingentole (Consorzio di Bonifica Burana).

CONSORZIO DI BONIFICA EMILIA CENTRALE.jpgSono strutture molto complesse e dalle dimensioni imponenti, che concorrono alla salvaguardia del territorio rurale e alla valorizzazione del nostro territorio. Contemporaneamente l’Ecomuseo delle risaie, dei fiumi e del paesaggio mantovano propone a Bigarello alle 10.30 e alle 16 visite guidate ai parchi e alla foresta della Carpaneta alla scoperta di alberi, arbusti ed erbe spontanee, con degustazione finale di risotto e tortelli di zucca, mentre a Castel d’Ario visita guidata al Castello medioevale e alla Torre della fame alle 11 e alle 15, con degustazione del tradizionale Risotto alla pilota DE.CO.

Visitando le cascine fotografa i tuoi momenti speciali in fattoria con gli amici.
Domenica 21 Maggio, visitando una delle oltre 60 cascine aderenti a Per corti e cascine, a chi scatterà la foto di gruppo più originale durante la giornata e la posterà subito sulla pagina Facebook di Radio Pico (www.facebook.com/radiopicopaginaufficiale), una cena in omaggio in uno dei migliori agriturismi mantovani. Scatenate quindi la fantasia e non dimenticate di taggare sempre @agriturismo.mantova per poter partecipare.

La manifestazione intende valorizzare il paesaggio rurale e contribuire alla sostenibilità ambientale: chi lo desiderasse, può raggiungere le cascine in bicicletta o con una passeggiata all’aria aperta.

Come ogni anno, la giornata si svolgerà anche in caso di maltempo: da non dimenticare scarpe comode, ombrello e impermeabile.

L’iniziativa è patrocinata da Camera di Commercio di Mantova, Comune di Mantova, Turismo Verde Lombardia e East Lombardy – Lombardia Orientale 2017 Regione Europea della Gastronomia. 

(foto di repertorio 2016)

 

Annunci

Rispondi