MANTOVA – Un’opera al Mese: il restaurato “Modello ricostruttivo di Palazzo Te di Grazia Sgrilli e Guy Dewez”

Modello ricostruttivo Te.jpg

Prosegue la rassegna “Un’opera al Mese” che propone una serie di eventi destinanti alla divulgazione del patrimonio culturale mantovano. Il quinto appuntamento si svolgerà venerdì 19 maggio, alle 18.30, a Palazzo Te e l’ingresso sarà come sempre aperto gratuitamente al pubblico. L’incontro di questo mese sarà a cura del professor Carlo Togliani, docente di Storia dell’architettura al Politecnico di Milano, che presenterà il restaurato “Modello ricostruttivo di Palazzo Te di Grazia Sgrilli e Guy Dewez”.

Ritorna, quindi, nella reggia dei Gonzaga il plastico realizzato in occasione della grande mostra dedicata a Giulio Romano, tenutasi al Te nel 1989. Il modello si propone di restituire l’immagine originaria del palazzo, costruito da Giulio Romano, avendo come principale riferimento i disegni della villa eseguiti nella seconda metà del Cinquecento da Ippolito Andreasi, su commissione di Iacopo Strada. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con il Polo territoriale di Mantova del Politecnico di Milano.

La rassegna culturale vuole condurre il pubblico all’osservazione diretta di un’opera e alla sua conoscenza – ha detto il sindaco di Mantova Mattia Palazzi –, con l’ausilio di contributi scientifici di specialisti del settore provenienti da prestigiose istituzioni museali e culturali italiane”.

La rassegna “Un’opera al Mese”, ideata dal direttore dei Musei Civici Stefano Benetti, è promossa dal Comune di Mantova unitamente all’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani.

Si ricorda che gli incontri proseguiranno fino a dicembre.

Annunci

Rispondi