GOITO – “Senza respiro, l’amore ai tempi dell’IKEA”: la compagnia ARS in scena alle Bertone

L’amore ai tempi dell’IKEA.jpg

La magia e il disincanto del teatro tornano a riempire la cornice estiva del Parco delle Bertone con gli attori della compagnia ARS Creazione e Spettacolo, protagonisti dello spettacolo “Senza respiro. L’amore ai tempi dell’IKEA”, in programma sabato 8 luglio alle ore 21:30.  Si tratta del secondo appuntamento a teatro della rassegna Estate alle Bertone 2017 promossa dal Parco del Mincio e Amici di Palazzo Te, che proseguirà giovedì 13 luglio con il debutto stagionale – nella location del parco romantico dei Conti d’Arco – dell’Accademia teatrale Campogalliani con la piéce “La moglie del mondo” di Carol Ann Duffy.

Con la regia di Raffaele Latagliata e la collaborazione di Valeria Perdonò, “Senza respiro. L’amore ai tempi dell’IKEA” è una storia d’amore spiazzante, brutalmente onesta, divertente e attuale, che dà voce alla generazione dell’incertezza. In un’epoca di ansia globale, terrorismo, incertezza climatica e instabilità politica, una giovane coppia inizia la fatidica discussione sull’avere o meno un bambino, in un tempo serrato che non lascia spazio, margine, neanche al respiro. A pensarci troppo su, si finisce per non farlo più; ad affrettare la decisione al contrario si potrebbe incorrere in un disastro. Avere un bambino è una scelta da farsi per le giuste ragioni, pensano i due protagonisti; ma quali sono esattamente queste “giuste ragioni”? Che cosa verrà distrutto per primo in questa estenuante decisione? Il loro rapporto di coppia o l’ambiente? Così il dialogo franto, elusivo, fatto di pensieri confusi, recriminazioni, deliri, frecciate e scuse, segue i protagonisti lungo le contorte traiettorie di una difficile scelta e delle sue conseguenze. Il palcoscenico spoglio permette alla macchina scenica continui salti nello spazio e nel tempo e consegna al pubblico la nuda dinamica del discorso amoroso fra delusioni, rotture, riconciliazioni e un inaspettato finale, in cui il tempo subisce un’accelerazione spiazzante e commovente.

Una pièce semplice che, come il respiro, ha un ritmo serrato di fiati, violento e delicato, struggente e divertente, singhiozzante per il riso e il pianto. In scena, Francesco Alfano, Andrea Avanzi, Mattia Bignardi, Chiara Bonassina, Nicola Galli, Maria Lancuba, Corrado Loreto, Valeria Pansera , Manuel Peruffo, Andrea Piasano, Lucia Pedrari, Samantha Santiago Dos Santos, Simonetta Vivona.

Ingresso serale 4 euro (gratis bambini fino a 12 anni). Per consultare il programma completo di Estate alle Bertone: www.parcodelmincio.it

Annunci

Rispondi