SAN MARTINO DALL’ARGINE – LA FIERA DI SAN MARTINO TRA MERCATO, CUCINA E SPIRITUALITÀ

La Fiera di San Martino che si tiene a San Martino dall’Argine in provincia di Mantova, è tra le fiere più antiche d’Italia: fu concessa da Pirro Gonzaga nel 1538. Era una tradizionale fiera del mercato del bestiame, ora trasformata in fiera mercato con oltre cento espositori. Tradizionalmente si teneva l’11 novembre, ora si svolge la seconda domenica di novembre, durante l’ormai celebre “Estate di San Martino”.

È molto probabile che il famoso detto di “Fare San Martino” provenga proprio da questo luogo. L’origine di questa espressione risale a molti secoli or sono ed aveva un riscontro pratico sino a qualche decennio fa, quando una significativa parte della popolazione attiva della pianura padana era occupata nel settore agricolo in qualità di braccianti o mezzadri. In alcune piazze, i contadini e proprietari si ritrovavano in tale data al fine di stipulare i contratti per l’anno seguente. Fra queste anche il Vegro di San Martino dall’Argine.Ogni anno la Fiera è ricca di eventi: oltre al grande mercato, ci sono gli stand gastronomici che distribuiscono i prodotti tipici del territorio, castagne, vin brûlé, ceci.

La piazza è chiusa al traffico, rimanendo tutta pedonale ed è sempre ricca di giochi, giostre, eventi, manifestazioni e serate a tema.

Da qualche anno viene organizzata anche “la Mensa di San Martino”, un pranzo tradizionale, sobrio e aperto a tutti. Funziona come una vera e propria mensa, dove con il proprio vassoio ci si mette in fila e si prende quello che viene offerto dalle associazioni e dalle attività locali. Ogni persona poi lascia con molta libertà, un’offerta.

È un’iniziativa voluta per valorizzare il famoso gesto, rimasto impresso nella storia: il taglio del mantello per il mendicante da parte di San Martino di Tours che conferisce il nome al nostro paese. Con questo momento di ritrovo, la nostra comunità vuole emulare quel gesto di solidarietà, con i suoi volontari, con le associazioni e con le attività locali. Ogni anno il ricavato è interamente devoluto ad enti di carità.

La Mensa di San Martino, la Cena contadina e le degustazioni di castagne, cicciole, ceci, cotechino e vin brulè, sono solo alcuni ingredienti di questa magica fiera, dove vengono riscoperti i sapori di un tempo.

La Mensa si terrà domenica 13 novembre alle 12,30 e si svolgerà anche in caso di pioggia, all’interno del gazebo coperto e riscaldato. Il ricavato dell’offerta libera sarà interamente devoluto in beneficenza.

Agnoli in brodo

Fuiadi cun la fasulina

Purè con cotechino

Polenta fresca e gorgonzola

Torte miste

Acqua e vino

La Cena contadina invece, è una cena di degustazioni tipiche del periodo e soprattutto del territorio. Si svolgerà sabato 12 novembre alle ore 19, nel gazebo coperto e riscaldato.

Piatti tipici autunnali e intrattenimento musicale:

Tagliatelle con funghi e crema di parmigiano

Maccheroncini con zucca e guanciale

Polenta e funghi

Zucca fritta e spalla cotta

Torta autunnale

Torta al vento con zabaione

Sugolo

Acqua e vino

Le degustazioni di castagne, cicciole, ceci, cotechino e vin brulè, sarà curata dalla locale sezione AVIS e si terrà durante tutta la giornata di domenica 13 novembre.

 

Programma

venerdì 10 novembre 

Piazza Matteotti (Vegro), ore 21 Grande Mundialito con premi. Si potranno degustare ceci e vin brulè

sabato 11 novembre 

Via XXV Aprile, ore 9.30 Inaugurazione di ZEROCINQUANTA, il Centro polifunzionale per servizi pedagogici, counseling, mediazione familiare, consulenze psicologiche o logopediche, corsi per donne, laboratori e formazione.

Piazza Matteotti (Vegro), ore 10.30 FANTAVEGRO – Laboratorio creativo per bambini della Scuola dell’Infanzia e della Primaria, nel gazebo coperto e riscaldato. Solo su prenotazione al n. 338-1811920  (Francesca)

Piazza Matteotti (Vegro), ore 12 FANTAPRANZO – Pranzo per i bambini iscritti al Fantavegro, con pasta e patatine.

Piazza Matteotti (Vegro), ore 15 IL PICCOLO CIRCO DI AGIDE CERVI – nel gazebo coperto e riscaldato, spettacolo di magia e divertimento per grandi e piccini.

Chiesa Castello, ore 18 MANTVA FLUTE QUARTET in CONCERTO – musiche di G.Verdi, E.Morricone, P.Tschaikowsky, P.Mascagni, A.Piazzolla, N.Rota, G.Gershwin e C.Gardel

Piazza Matteotti (Vegro), dalle ore 19 La cena della tradizione contadina

 

domenica 12 novembre

Piazza Matteotti (Vegro), dalle 8 alle 19 Tradizionale Mercato

Piazza Matteotti (Vegro), dalle 9 alle 19 Degustazione di cicciole e cotechino. Tradizionale castagnata, con ceci e vin brulè. “GIOCO DELLE NOCI” con tantissimi premi.

Chiesa Castello, ore 10.30 Santa Messa

Piazza Matteotti (Vegro), ore 12.30 La mensa di s. Martino

Chiesa Castello, ore 21 Presentazione del libro “45° Anniversario 1972-2017”, che documenta l’attività culturale per la tutela e il rilancio della lingua dialettale da parte del Cenacolo Dialettale Mantovano  “Al Fogolèr”.

A seguire, intrattenimento con lettura di poesie dialettali.

(GB)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.