MANTOVA – PALAZZO DUCALE SALA DI MANTO SABATO 4 MAGGIO AL VIA ASSAGGI DI FESTIVAL

In vista della 7ª edizione di Trame Sonore – Mantova Chamber Music Festival (29 maggio-2 giugno 2019), Oficina OCM, in collaborazione con varie realtà culturali, torna a proporre la rassegna “Assaggi di Festival”, ciclo di appuntamenti musical-culturali distribuiti lungo tutto il mese di maggio. La musica da camera incarna il desiderio di stare insieme, di creare relazione e condivisione. “Assaggi di Festival”, perciò, invita a sperimentare momenti speciali in cui il dialogo si sviluppi non solo tra i musicisti ma anche con i musicisti. Con l’edizione 2019, si diffonde sul territorio, spingendosi anche al di fuori del mantovano e interessando la città di Verona.

theresia_bernardni.jpg

La rassegna debutta sabato 4 maggio, a Mantova: Palazzo Ducale (ore 19.00), nella splendida cornice di Sala di Manto, l’orchestra Theresia, diretta da Alfredo Bernardini, propone all’ascolto la celeberrima Sinfonia n.36 in do maggiore K 425 “Linz” di Wolfgang Amadeus Mozart. Il concerto sarà seguito da un ricco aperitivo. Il biglietto d’accesso costa 10€ e nell’occasione, saranno distribuiti i libretti di Trame Sonore 2019.

Domenica 5 maggio “Assaggi di festival” si trasferirà a Sabbioneta: “Il contrario di uno” è il titolo del concerto che, a Palazzo Giardino (ore 17.30 e 19.30), vedrà protagonista il Duo Synopsis (Igor Cantarelli, violino, e Gregorio Buti, violoncello – musiche di Mozart e Martinu – ingresso libero).

ASSAGGI DI FESTIVAL 1Giovedì 9 maggio, nuovo appuntamento sempre a Sabbioneta (ore 18.30 – ingresso libero), questa volta al Teatro all’Antica, con il trio composto da Gaia Paci, violino, Clara Belladone, viola, e Alfredo Pirone, violoncello, a proporre Trio in si bemolle maggiore D 471 di Schubert e Trio n. 3 in do minore op. 9 di Beethoven.

“Assaggi” tornerà quindi a Mantova. Martedì 14 e martedì 21 maggio: al Cinema Oberdan, il sotto-filone “Proiezioni per pianoforte e orchestra”, realizzato in collaborazione con il Circolo cinematografico del Carbone, metterà in visione, rispettivamente, i docu-film “The breath of the orchestra” di Katarzyna Kasica (Polonia, 2014) e “Concerto – A Beethoven journey” di Phil Grabsky (Uk, 2015). L’ingresso costerà 7 € (5 per soci Cinema del Carbone e Amici Ocm).

ASSAGGI DI FESTIVAL 2.jpgAncora, giovedì 16 maggio (ore 21 – ingresso libero), “Assaggi” interesserà la Biblioteca “Baratta”: in sala delle Colonne, il violoncellista Michele Ballarini interagirà con i lettori di Biblioficina delineando in parole e note le affinità tra Clara Wieck Schumann e Wirgina Wolf.

Tre i momenti musicali che “Assaggi di Festival” programma a Verona, in Sala Montanari, sede della Società letteraria scaligera. Domenica 12, sabato 18 e sabato 25 maggio (ore 17 – ingresso libero) sono 3 i concerti affidati a gruppi di Allievi dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia – Settore Alta Formazione, penati per lanciare anche a Verona la 7° edizione di Trame Sonore.

ASSAGGI DI FESTIVAL 3.jpgGran finale a Corte Castellazzo, di Bigarello, sabato 25 maggio con concerto (Damiano Nesci, violino, Hinako Kawasaki, violino, Matteo Mizera, viola, Francesco Marini, violoncello, e Lucija Majstorovic, pianoforte – J. Brahms, Quintetto in fa minore op. 34) e risottata (ore 19.30 – su prenotazione, fino a esaurimento posti disponili).

Info: Oficina OCM T. 0376 360476 boxoffice@mantovachamber.com

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.