OSTIGLIA – MALTEMPO: 40 MILLIMETRI DI ACQUA E GRANDINE IN MEZZ’ORA. Longhi: colpiti meloni e angurie in pieno campo e dimezzata produzione in serra

È la seconda volta che prendiamo grandine nel giro di due settimane, è una stagione terribile”. A dirlo è Corrado Longhi, agricoltore di Ostiglia, una delle vittime della bomba di acqua e grandine che dalle 16:30 circa ha flagellato il territorio.

maltempo 5

In mezzora sono scesi 40 millimetri di acqua, calcola Coldiretti Mantova. “La grandine ha distrutto angurie e meloni in pieno campo”, dice Longhi. Un 2019 da dimenticare sul piano meteo-climatico. Prima la siccità dell’inverno, poi pioggia, maltempo e temperatura abbondantemente al di sotto della media fra marzo e la fine di maggio.

Oggi pomeriggio, giovedì 6 giugno, l’ennesimo colpo di coda di un clima impazzito.

Già la produzione di meloni sotto serra si è dimezzata per il freddo di maggio, ora la seconda grandinata con bomba d’acqua annessa”. La stima dei danni è prematura. “Dovremo aspettare un paio di giorni per capire quali danni ha provocato e su quanti ettari”, afferma Longhi.

I tecnici di Coldiretti Mantova sono disponibili per raccogliere le segnalazioni di danno ed effettuare i sopralluoghi in campo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.