BARDOLINO – IL GONZAGHESE GIUSEPPE QUAGLIA VINCE IL CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI BOCCE

Giuseppe Quaglia, 66 anni, di Gonzaga, si è aggiudicato il campionato italiano individuale di bocce, categoria C, che si è disputato nei giorni scorsi a Bardolino. Accumulando un totale record di 95 punti, ha sbaragliato i concorrenti, 64 atleti provenienti da tutta Italia, campioni nei vari comitati provinciali.

Giuseppe Quaglia camioneOrgoglioso di rappresentare la provincia di Mantova, Quaglia è alla sua prima vittoria nazionale ma ha alle spalle un ricco palmarès: è stato nove volte campione provinciale e lo scorso anno si è piazzato al terzo posto del campionati italiani a squadre categoria C. Gareggia per l’Arci Bocciofila Gonzaghese, e quello delle bocce è per lui un antico amore, rispolverato dopo aver esercitato per diversi anni l’attività di allenatore di calcio.

Giuseppe Quaglia.jpg

“Ma delle bocce mi affascinano le tecniche di lancio e le tattiche di studio del terreno: bisogna capire il campo e i difetti che ha  – ci spiega il campione – è un’attività che mi permette inoltre di incontrare molti amici, con i quali ci sfidiamo sportivamente”.

Come volontario dell’Arci Gonzaghese, Giuseppe collabora inoltre alla realizzazione di “Sboccia l’amicizia”, competizione non agonistica del gioco delle bocce rivolta ai ragazzi e ragazze con disabilità e fragilità assistiti dalla coop Il Ponte.

Sabato 6 luglio, la sindaca Elisabetta Galeotti dedicherà un pubblico riconoscimento per meriti sportivi al neo campione in apertura dell’evento previsto per la rassegna “Fuori Teatro” in via Martiri di Belfiore.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.