MANTOVA – UNA MOSTRA E TANTE INIZIATIVE PER FESTEGGIARE I 30 ANNI DI IOM-Istituto Oncologico Mantovano

Al via il 4 settembre il programma di iniziative per festeggiare i 30 anni di IOM-Istituto Oncologico Mantovano. L’associazione svolge una preziosa attività a fianco dei malati e dei familiari dei pazienti oncologici.  Taglio del nastro con l’inaugurazione della mostra I fili rossi. Collana di storie cucite con amore.

IOMLa nostra forza – racconta Attilio Anserini, storico presidente di Iom – sono i volontari, una presenza quotidiana sempre più intensa. Oggi se ne contano 72 attivi nei reparti di Oncologia e Cure Palliative, debitamente formati per l’opera delicata che svolgono. L’avvento delle Cure Palliative, nel 2008, è stato un evento cardine nella storia del nostro istituto. Preceduto, però, da esperienze già molto significative: il Centro d’ascolto nel 2000 e un progetto pilota di dimissioni protette, con la collaborazione del Posto delle Fragole. Prima ancora, erano state attivate borse di studio per medici dell’Oncologia, alcuni dei quali sono tuttora nell’équipe della struttura”.

Quello della formazione è uno dei filoni più significativi dell’attività di Iom, che durante la sua lunga vita si è evoluto, di pari passo con i cambiamenti della sanità e delle sue esigenze. Come spiega Paola Aleotti, psicologa dell’associazione che si dedica a malati e caregiver: “Innanzitutto si è visto un radicamento in azienda e una valorizzazione della figura del volontario, sempre più integrato con i professionisti. Siamo d’aiuto a questi ultimi non solo nella relazione con i pazienti, ma anche fornendo loro un supporto pratico nel loro lavoro quotidiano. Tra le esperienze più appaganti la creazione del Laboratorio estetico, che oggi ha sede all’interno della struttura di Oncologia e che grazie a personale qualificato accompagna le donne lungo il difficile cammino delle terapie oncologiche, aiutandole a recuperare un’immagine positiva di sé”.

Oltre alla formazione e all’inserimento vero e proprio del personale l’Istituto Oncologico Mantovano, contando sulla generosità della comunità locale, ha donato svariate attrezzature, presidi, automobili ad ASST Mantova. Un apporto considerevole, se si considera che dal 2005 a oggi il valore delle donazioni ammonta a 1 milione e 580mila euro.

IL PROGRAMMA DEL TRENTENNALE DI IOM

4 settembre, ore 18
I fili rossi. Una collana di storie cucite con amore
Inaugurazione mostra Via Oberdan 16, Mantova
Partecipa Matilde Cesaro

4 – 8 settembre
I fili rossi. Una collana di storie cucite con amore
Mostra -Via Oberdan 16, Mantova

6 settembre, ore 21
La musica delle parole
Giardini di via Oberdan 16, Mantova
Partecipa Diego Fusari (voce narrante), Carlo Cantini (violino). Musiche di Stefano Gueresi

7 settembre
Al Festivaletteratura incontro con Michela Marzano

26 ottobre ore 8.30
Il Tempo delle Storie
Convegno
Auditorium Conservatorio Lucio Campiani – Via della Conciliazione 33, Mantova​

CARLO POMA ASST MANTOVA

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.