MANTOVA – UN’OPERA AL MESE: FRANCESCO II GONZAGA, UN CAPOLAVORO DELLA SCULTURA RINASCIMENTALE

Far conoscere al pubblico il patrimonio storico-artistico conservato nei musei della città attraverso modi nuovi di fare cultura. Con questo spirito si rivolge la rassegna “Un’opera al mese”, ideata dal direttore dei Musei Civici Stefano Benetti, in collaborazione con Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, e promossa dal Comune di Mantova.

Francesco II Gonzaga.jpg

Il Museo di Palazzo San Sebastiano possiede uno straordinario busto in terracotta di Francesco II Gonzaga, opera di Gian Cristoforo Romano. Si tratta di una delle più importanti opere d’arte della collezione del Museo. Questo capolavoro della scultura Rinascimentale verrà presentato venerdì 20 settembre alle ore 18.30 presso il Palazzo di San Sebastiano dalla professoressa Isabella Lazzarini, docente di Storia medievale presso il Dipartimento di Scienze umanistiche, sociali e della formazione dell’Università
degli Studi del Molise e dalla professoressa Roberta Piccinelli, storica dell’arte e Conservatore dei Musei Civici di Mantova. In collaborazione con l’Università
degli Studi del Molise.

Italo Scaietta presidente nazionale e europeo degli Amici dei Musei

Il progetto prevede di rendere affascinanti gli argomenti per un pubblico non esperto, con il rigoroso aggiornamento scientifico, di cui sono garanti gli specialisti che tengono le conferenze davanti alle singole opere – spiega Italo Scaietta, Presidente Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani e Federazione Italiana degli Amici dei Musei. La rassegna risulta perfettamente aderente a quegli obiettivi di promozione, valorizzazione e divulgazione dei beni culturali mantovani che sono fondanti della nostra Associazione.”

Le istituzioni museali e culturali italiane che hanno collaborato all’iniziativa sono: Accademia di Belle Arti di Firenze, Accademia di Belle Arti di Foggia, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi del Molise, Università degli Studi del Salento, Università degli Studi di Verona, Museo Civico Archeologico di Bologna, Musei di Nervi, Fondazione e Museo di Palazzo D’Arco e Fondazione Banca Agricola Mantovana.

GB

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.