MANTOVA – IL COMUNE DI MANTOVA APRE UN NUOVO BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI CASE POPOLARI

Presentato in sala consiliare del Comune di Mantova dall’assessore ai lavori pubblici e diritto alla casa, Nicola Martinelli, dalla dirigente Mariangela Remondini, Angelo Panna e Ester Marano dell’Ufficio Casa e Davide Oneda di Aster, il nuovo bando per l’assegnazione delle case popolari (servizi abitativi pubblici) dell’Ambito Distrettuale di Mantova. Decorrenza dal 21 ottobre al 29 novembre 2019.

Bando Erp4 (1)

Le case popolari, chiamate anche alloggi ERP o alloggi IACP, sono immobili di pubblica proprietà e destinati alle famiglie più bisognose, che li abitano pagando un costo di affitto di modesta entità. Per averne diritto è quindi necessario non superare un certo reddito massimo in rapporto al nucleo familiare.

Principali novità del sistema 1

  • L’avviso pubblico per mettere a bando le unità abitative disponibili è sovracomunale, riguarda cioè i Comuni dell’ambito territoriale del Piano di Zona di Mantova (Bagnolo San Vito, Borgo Virgilio, Castelbelforte, Castel D’Ario, Castellucchio, Curtatone, Mantova, Marmirolo, Porto Mantovano, Rodigo, Roncoferraro, San Giorgio-Bigarello, Villimpenta).
  • L’avviso pubblico è emanato dal Comune di Mantova in qualità di capofila e riguarda: sia gli alloggi di proprietà dei 14 Comuni dell’Ambito, sia quelli di proprietà di Aler compresi nel territorio dell’Ambito

 Principali novità del nuovo sistema 2

  • Le domande dei nuclei familiari sono collegate agli alloggi effettivamente disponibili e rispondenti alle caratteristiche del nucleo familiare richiedente
  • L’Offerta abitativa è relativa agli alloggi pubblici immediatamente disponibili e a quelli assegnabili nello stato di fatto*

*Di che cosa si tratta? L’articolo 10 del Regolamento Regionale 4/2017 s.m.i., consente di proporre ai richiedenti anche alloggi che necessitano di interventi manutentivi per un importo massimo di 8.000,00 € IVA inclusa.

In tal caso le spese per la ristrutturazione vengono pagate dall’assegnatario e successivamente scalate dai canoni di affitto. La sottoscrizione del contratto d’affitto è preceduta da una convenzione con l’Ente proprietario in cui vengono definiti i rispettivi obblighi.

 Principali requisiti di partecipazione

  • Cittadinanza italiana o UE, stranieri soggiornanti di lungo periodo titolari di permesso di soggiorno UE oppure stranieri con permesso di soggiorno biennale e regolare attività lavorativa;
  • Residenza o svolgimento di regolare attività lavorativa in Regione Lombardia da almeno 5 anni;
  • Valore ISEE non superiore o uguale a € 16.000,00
  • Non essere proprietario di alloggio adeguato in Italia o all’estero (la dichiarazione attiene tutti i componenti il nucleo famigliare e, in caso di assegnazione, andrà sostituita dalla documentazione prevista per legge (v.art. 3 D.P.R. 445/2000)
  • Altre condizioni inserite nel bando integrale

Come fare domanda di alloggio pubblico

  • I cittadini possono presentare domanda di assegnazione degli alloggi esclusivamente in modalità telematica in autonomia, o ricorrendo all’assistenza di operatori presso le postazioni che gli enti proprietari degli alloggi mettono a disposizione (Comuni, Aler).

Bando Erp.jpg

CI SONO ALCUNI ADEMPIMENTI CHE I CITTADINI SONO TENUTI AD ASSOLVERE PRIMA DI PRESENTARE LA DOMANDA:

  • Munirsi di ISEE in corso di validità (da richiedere presso un CAF)
  • Munirsi di Credenziali SPID (sistema pubblico di identità digitale, da richiedere sul sito delle Poste o di altri operatori) o tessera sanitaria CNS/CRS con credenziali
  • Se l’ISEE del nucleo familiare è inferiore a 3.000 euro procurarsi l’attestazione di indigenza presso i servizi sociali del Comune di residenza

Fare domanda di alloggio pubblico in autonomia: I cittadini che sono intenzionati a presentare domanda in autonomia devono accedere alla piattaforma regionale attraverso il seguente indirizzo: https://www.serviziabitativi.servizirl.it/serviziabitativi/

  • Inserimento delle Credenziali SPID o tessera sanitaria (CNS/CRS)
  • Compilazione del formulario secondo le indicazioni di Regione Lombardia

Uffici presso i quali fare domanda di alloggio pubblico: I cittadini che vogliono avvalersi di assistenza possono rivolgersi agli uffici del Comune di residenza/lavoro, o di ALER.

  • ALER riceve su appuntamento dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12, presso la sede di Viale Risorgimento 78. Per prendere appuntamento: telefonare ai numeri 0376-227844/46/22 o presentarsi di persona.
  • Per quanto riguarda il Comune di Mantova, l’assistenza dei richiedenti è su appuntamento, presso Aster, via Imre Nagy 2/4/6, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e il giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30. Per prendere appuntamento: telefonare al numero 0376 265513, o presentarsi di persona, o scrivere all’indirizzo mail bandocasa@aster.mn.it
  • Per tutti gli altri Comuni dell’Ambito Distrettuale: consultare direttamente i siti istituzionali dei singoli comuni o contattare direttamente gli uffici comunali 

Bandi distrettuali sull’emergenza abitativa

  • Sostegno alle famiglie con morosità incolpevole ridotta, fino a 6 mesi, son ISEE fino a 15.000 euro che non abbiano sfratto in corso, in locazione sul libero mercato o in alloggi in godimento o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali. I massimali dei contributi sono: fino a euro 1.500, o fino a euro 2.500 in caso di abbassamento del canone di almeno il 10% da parte del proprietario.
  • Sostegno a nuclei familiari di pensionati ultrasessantacinquenni per alloggi sul libero mercato o in alloggi definiti Servizi Abitativi Sociali, senza morosità, con ISEE fino a 15.000 euro. Il massimale di contributo è fino a 1.500 euro.

Dotazione complessiva a livello di Ambito Distrettuale per l’erogazione dei contributi: euro 93.937,50 (fondo regionale)

Le domande potranno essere presentate dal giorno 14 ottobre fino al 30 novembre 2019 presso gli Uffici dei Comuni dell’Ambito Distrettuale di Mantova.

Per il Comune di Mantova presso l’Ufficio Servizi Abitativi sito in via Imre Nagy 2 (piano terra) c/o Aster: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e al giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30.

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.