INNOVAZIONE, CONFAI LOMBARDIA: BANDO FABER APRE A COMPETITIVTÀ DEL SISTEMA AGRICOLO

Sandro-CappelliniMANTOVA (26 febbraio)

Grazie al bando Faber voluto dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli, attraverso il quale sono messi a disposizione 15 milioni di euro per le piccole e medie imprese lombarde, l’agricoltura potrà spingere sull’innovazione grazie alle imprese agromeccaniche”.

Per il coordinatore lombardo della Confederazione Agromeccanici e Agricoltori Italiani (Cai), Sandro Cappellini, “nel sistema agricolo attuale sono solo le imprese agromeccaniche in grado di investire in macchine e mezzi innovativi. Fino a quando si metteranno a disposizione fondi per l’agricoltura di precisione senza possibilità di partecipazione ai bandi da parte degli agromeccanici, non vi saranno concrete opportunità di sviluppo”.

Il bando di Regione Lombardia Faber  consente di colmare, almeno in parte, un gap di competitività che rischia di penalizzare gli agricoltori lombardi, includendo tra i beneficiari le imprese agromeccaniche iscritte all’Albo Regionale.

Il bando Faber mette a disposizione di micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per investimenti produttivi attraverso l’acquisto di nuovi macchinari, impianti di produzione e attrezzature in adeguati programmi di investimento aziendali.

Gli interventi dovranno essere realizzati e rendicontati entro il termine massimo del 16 dicembre 2020.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.