CITTÀ PIÙ SICURA DOPO LA FIRMA DEL PATTO PER LA SICUREZZA TRA ARMA DEI CARABINIERI E COMUNE DI SUZZARA

SUZZARA (28 febbraio) – Importante protocollo d’intesa e convenzione di collaborazione è stata firmata oggi tra l’amministrazione comunale di Suzzara ed il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova.

Ten. Col. Francesco Garzya e il sindaco di Suzzara, Ivan Ongari

Negli Uffici del Sindaco nella mattinata odierna si sono dati appuntamento il Dr. Ivan Ongari, Sindaco di Suzzara in rappresentanza dell’amministrazione comunale ed il Ten. Col. Francesco Garzya in rappresentanza del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Mantova.

Il protocollo firmato permetterà sin da subito di sfruttare in pieno le enormi potenzialità cha la tecnologia moderna offre in termini di video sorveglianza potendo ora l’Arma dei Carabinieri accedere immediatamente  – soprattutto senza alcune interruzione nell’arco delle giornate – alle immagini di video sorveglianza per lo svolgimento di tutte le attività di Polizia Giudiziaria istituzionalmente previste ed eseguite sempre nel rispetto della privacy dei cittadini.

Gli impianti di sorveglianza hanno il fine di prevenire fatti criminosi attraverso un’azione di deterrenza che la presenza di telecamere è in grado di esercitare, tutelano la sicurezza urbana come previsto dall’art. 6 della legge 38/2009 e dal Decreto del Ministero dell’Interno del 05.08.2008.

Con l’accesso diretto ed immediato agli impianti di videosorveglianza il Comando Provinciale dei Carabinieri di Mantova potrà ora ancora meglio adottare strategie volte a migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini ed a contrastare ogni forma di illegalità, favorendo così il giusto indirizzo delle pattuglie dislocate sul territorio contestualmente all’eventuale emergenza venutasi a creare.

Profonda soddisfazione è stata espressa alla parti per l’accordo raggiunto che ha il fine unico di elevare il livello di sicurezza percepita  in una città dalle dinamiche sociali ed operative molto variegate.

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.