BAMBINI E SPERANZA: LA LETTERA DI MAMMA LUCIA CON IRENE E LAURA AI CASTELLI DEL DUCATO

Fontanellato, 16 marzo – Mentre il Coronavirus miete vittime e paura, sono i più piccoli a portare speranza nel mondo, in particolar modo nelle comunità del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli. Al centro della narrazione, infatti, vi è proprio il castello che, nel loro immaginario e nella loro fantasia, è un elemento di protezione nonché di difesa. Ecco a voi le storie che ci sono giunte dallo Staff dei Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli.

Fontanellato -Castelli-Ducato-600

#BambiniSpeciali #StorieInCastello #ValoreSperanza

Sono giorni sospesi nei giardini e nelle corti antiche dei Castelli del Ducato. Ma è accaduta una cosa speciale: ci ha scritto una mamma, Lucia da Milano, che a dicembre 2019 era venuta in visita con le sue bambine a due manieri del nostro circuito.

Una gita in giornata. “In uno dei due castelli le bimbe hanno partecipato ad una fiaba animata con personaggi e hanno vissuto una storia magica interpretata nelle stanze della dimora. Nell’altro hanno seguito, uniche piccole nel gruppo di turisti, la spiegazione della guida che accorgendosi di loro con intelligenza ha focalizzato la narrazione anche su oggetti e storie che potessero appassionare e incuriosire le ragazzine. Otto e cinque anni.

fairy-castle-fiaba-Castelli-Ducato-Italia-585.jpgIn questo lungo periodo dal 21 febbraio la vita quotidiana di Irene e Laura è cambiata all’improvviso: non si va a scuola né all’asilo, sul volto del papà c’è tanta tensione e, nonostante mamma Lucia cerchi di stemperare con sorrisi, ciambellone casalingo e fantasia il tempo domestico – tutti a casa – le preoccupazioni sono tante. Le bambine però si sono ricordate della gita nei Castelli del Ducato. Di quelle due roccaforti che hanno visitato. Si sono ricordate della fiaba che hanno vissuto dove, dopo molti ostacoli, in un castello che protegge e ti difende, uniti si vince. Sono andate a prendere le loro bacchette magiche comprate nel bookshop e le penne a forma di piuma. Si sono vestite – nei pensieri – dell’energia coraggiosa di principesse guerriere, eroine senza paura per il bene. E sono state loro a dire con bacchetta magica in mano a mamma e papà: sì, ma poi alla fine vinciamo noi”.

Castelli del Ducato ringrazia Irene e Laura e mamma Lucia per aver condiviso questo pezzetto di vita quotidiana. Noi, a nostra volta, condividiamo con voi questa emozione che ci è arrivata forte e ci ha anche commosso. I Castelli nell’immaginario dei bambini possono fare tanto…e anche nell’animo degli adulti. Resistiamo nelle nostre comunità proprio come per millenni hanno resistito i nostri manieri. Un castello ti protegge e ti difende, è un archetipo, un simbolo, sta nel tuo cuore.

#progettounnuovotempo #CustodiDiVita #andrátuttobene #ValoreComunitá

Vi diamo anche un’altra notizia: alcuni commercianti di Fontanellato (Parma) dove si trova la Rocca Sanvitale, la sede dei 33 Castelli del Ducato, tutti a casa, a distanza di sicurezza, ma vicini a tutta Italia nello spirito e soprattutto vicini agli ospedali del territorio dove si stanno facendo sforzi immensi per salvare tante Vite, hanno raccolto 1.168 Euro che hanno versato all’ospedale Maggiore di Parma! Con loro anche amministratori e persone che lavorano in Comune.

Bardi-Castelli-Ducato-600.jpg

BARDI

Sono commercianti, ristoratori, proprietari di negozi in un paese che vive (anche e molto) di turismo culturale ed enogastronomico, dove oggi tutto è fermo. Ma qui come nei borghi storici, nei luoghi d’arte, nei musei e nei Castelli di tutta Italia torneremo…rivedremo tutto con nuovi occhi, con una emozione indescrivibile. E pensiamo davvero che stavolta l’arte, la bellezza di un paesaggio o di un opera d’arte, ci possa aiutare a ricominciare…perché ci danno messaggi importantissimi! Mettiamoci in ascolto. Ci tenevamo a condividere con voi questo piccolo esempio da Fontanellato ma sappiamo che tanti altri stanno avvenendo in molti Comuni del nostro circuito e in tutta la nostra Nazione!

Gropparello-Castelli-Ducato-600.jpg

GROPPARELLO

Se questi giorni ci paiono lunghi – ma è l’unica cosa giusta da fare adesso restare a casa per vincere insieme questa lotta per l’umanità ed i nostri cari – i nostri Castelli ci insegnano che ogni giorno, ogni tempo si costruisce guardando più lontano. Stiamo forti!

Rivalta-Castelli-Ducato-600.jpg

RIVALTA

Il nostro pensiero fortissimo va a chi continua ad essere in prima linea – in questa emergenza sanitaria – negli ospedali a lavorare senza sosta per salvare vite umane, rischiando la propria vita! Il nostro pensiero fortissimo va nelle corsie agli ammalati che lottano per la vita, a chi è a casa in “quarantena”, a chi va al lavoro comunque in alcune attività ritenute fondamentali per garantire servizi importanti per noi tutti, a chi sta operando nelle istituzioni (anche nella nostra forte Regione Emilia-Romagna come in tutta Italia) dove c’è chi sta facendo un coordinamento pazzesco e ha sulle spalle grandi responsabilità, perché nelle case e nelle imprese di tutta Italia ci sono molte preoccupazioni..ma #andràtuttobene.

castelli del ducato

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.