MANTOVA ADERISCE ALLA “AGENZIA PER L’ENERGIA E LO SVILUPPO SOSTENIBILE”

adriana nepote

Mantova, 3 luglioLa Giunta ha approvato la domanda di ammissione del Comune di Mantova come Socio Ordinario a far parte dell’associazione senza scopo di lucro denominata “Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile” (Aess), con sede a Modena.

“L’Aess potrà coadiuvare il Comune di Mantova – ha detto l’assessore Adriana Nepote – nella realizzazione di varie azioni coordinate per promuovere lo sviluppo sostenibile e la qualificazione ambientale del territorio”.

In particolare, solo per citare alcuni ambiti di iniziative, nella razionalizzazione e miglioramento dell’efficienza nell’uso delle riserve energetiche e del risparmio energetico, del ricorso a fonti energetiche rinnovabili, della riduzione delle emissioni di gas climalteranti, della promozione del trasporto collettivo, con particolare attenzione allo sviluppo di collegamenti idroviari, nella riduzione e valorizzazione dei rifiuti, della sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei confronti dello sviluppo sostenibile, e in ogni altro campo collaterale. E ancora, l’attuazione dei programmi derivanti da iniziative regionali, nazionali o dell’Unione Europea, l’assistenza tecnica per la partecipazione ad iniziative di progettazione o investimento per la qualificazione del territorio e la realizzazione di studi e ricerche inerenti gli assetti e i processi istituzionali, territoriali, economici e sociali.

“Mediante l’adesione ad Aess – ha sottolineato l’assessore Nepote –, l’Amministrazione comunale intende implementare prioritariamente una analisi delle opportunità economiche, in ambito europeo, nazionale e regionale, relative allo sviluppo energetico rinnovabile del territorio, alla diffusione della consapevolezza sul cambiamento climatico e alla mobilità sostenibile in ogni sua forma”.

L’Agenzia potrà collaborare anche per lo sviluppo di Paes (Piani di Azione Energia Sostenibile) e l’articolazione di progetti ed iniziative relative al loro finanziamento, in particolare valutando l’accesso e reperimento di fondi derivanti da programmi comunitari, nazionali e regionali.

Tale adesione, quindi, è importante per il Comune di Mantova dato che ha tra i propri obiettivi strategici il Paes–Patto dei Sindaci attraverso il quale l’Amministrazione è impegnata in prima linea nel ricercare soluzioni per far fronte ai cambiamenti climatici attraverso la riduzione di gas climalteranti e l’incremento di fonti energetiche rinnovabili. Inoltre, promuove un’azione sinergica con i Comuni della Grande Mantova, al fine di raggiungere un risparmio energetico più significativo, e ha l’obiettivo anche di inserire Mantova in reti nazionali ed europee di scambio e cooperazione per lo sviluppo di progetti innovativi per sostenibilità ambientale, crescita competitiva e sviluppo socio-culturale.

I Soci Fondatori dell’Aess sono la Provincia e il Comune di Modena e la Città Metropolitana di Bologna. Sono moltissimi gli Enti italiani che partecipano come Soci Ordinari e Sovventori.

L’adesione comporterebbe il versamento all’Agenzia di una quota associativa annua di 520 euro.

L’Aess opera nell’ambito della diffusione della normativa comunitaria Ue, nazionale e regionale inerente l’efficienza energetica, delle fonti energetiche rinnovabili e persegue, tra l’altro, l’obiettivo di contribuire all’attuazione delle previsioni della Strategia Energetica Nazionale, del Piano Energetico Regionale e delle sue future evoluzioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.