CORONAVIRUS, 48 VIOLAZIONI AMMINISTRATIVE ELEVATE DAI CARABINIERI NELL’ALTO MANTOVANO

CARABINIERI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE

Alto mantovano, 13 luglioErano le ore 00,20 circa di domenica 12 luglio, quando i Carabinieri della Stazione di Gazoldo degli Ippoliti, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Piubega, durante un controllo eseguito presso un bar di Gazoldo degli Ippoliti, hanno contestato 48 violazioni amministrative per assembramento e violazione delle disposizioni del D.L. 25 marzo 2020 n.19, relativo al contenimento del contagio da covid-19.

Sul plateatico esterno dell’esercizio pubblico vi erano 46 persone assembrate che, nonostante il locale fosse in fase di chiusura, entravano ed uscivano in continuazione per acquistare bevande o per recarsi in bagno. Il tutto in totale difformità alle normative vigenti in materia di contenimento della pandemia.

L’età varia dai 16 ai 37 anni e la maggior parte degli inadempienti sono uomini, quasi tutti residenti nell’alto mantovano, che non hanno addotto giustificazioni valide in merito al loro comportamento.

I Carabinieri della Compagnia di Castiglione delle Stiviere fanno sapere che i controlli sono costanti su tutto il territorio dell’alto mantovano e che è ancora utile ricordare che le regole in atto vanno rispettate fino al “cessato stato di emergenza sanitaria nazionale in atto”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.