L’INCANTO DEL FOLIAGE A PARCO DELLE BERTONE. VISITE GUIDATE CON LE GEV DEL PARCO DEL MINCIO

GOITO – Alle Bertone domenica l’appuntamento è con lo spettacolo del foliage, che si può ammirare guardando le chiome delle diverse specie di alberi secolari. Il Centro Visite del Parco del Mincio risplende dei colori dell’autunno che sta rivestendo di oro, rosso e ocra gli imponenti alberi  del giardino romantico dei conti d’Arco.

Passeggiando lungo i sentieri del piccolo bosco, si possono osservare le straordinarie metamorfosi che in questa stagione la natura compie su piante, arbusti e specie del sottobosco, in un’alternanza di colori, suoni e profumi che si rinnova di giorno in giorno.

Particolarmente emozionante sarà la pioggia dorata di foglie che fluttuando lentamente, accompagnate da un delicato fruscio, iniziano a cadere dall’imponete Ginkgo biloba che domina il parco e che si depositano a terra formando un soffice tappeto. E’ questa la stagione delle bacche, che con i loro colori vivacissimi accendono di vibranti cromatismi la vegetazione, e delle prime rugiade, che creano suggestivi giochi di riflessi nei manti erbosi, dove fanno capolino gli ultimi fiori e i primi funghi.

Uno spettacolo naturale impreziosito dagli avvistamenti, non rari, delle cicogne bianche che hanno scelto di trascorre a Parco Bertone la stagione fredda, rassicurate dall’abbondanza  di cibo nei prati stabili circostanti.

Parco Bertone è aperto tutte le domeniche dalle ore 10 alle 18, fino al 1° novembre. Alle ore 11 e alle ore 16 è possibile partecipare alle visite guidate gratuite con le Guardie Ecologiche Volontarie del Parco del Mincio che, all’interno, affiancano i visitatori garantendo il rispetto delle norme anti Covid-19.

Tra i prossimi appuntamenti che si svolgeranno a Parco Bertone, anche la Giornata della Custodia del Parco, domenica 25 ottobre, che prevede dalle ore 15.00 attività guidate di giardinaggio, condotte da un esperto florovivaista, e un laboratorio per i bambini sulla vita delle piante: la partecipazione è gratuita ma con prenotazione obbligatoria attraverso il sito www.parcodelmincio.it.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.