MANGIARI AL VIA GIOVEDÌ 1° LUGLIO: BUON CIBO, IN TOUR IN BICI E A PIEDI, BALLI CUBANI E IL FESTIVAL DIFFUSO

MANTOVA – Mangiari al via da giovedì 1° luglio e fino a domenica 11 luglio sul lungolago, tra Porto Catena e il Castello di San Giorgio. Ogni sera ci saranno buona cucina con le taverne all’aperto, ma anche tanti eventi collaterali come esibizioni di ballo e di fitness, passeggiate a tema con le guide turistiche e tour in bicicletta. 

L’inaugurazione è in programma giovedì alle ore 19:45 con i rappresentanti del Comune e delle realtà partner dell’evento.

Partiranno giovedì i tour in bici dei Mangiari. Si tratta di itinerari di 20-25 km su strade bianche e percorsi sterrati accompagnati dalle guide Gravel Club. In programma giovedì 1, venerdì 2 e domenica 3 luglio alle 18.30 con rientro alle 20.30 per cenare insieme scegliendo tra le proposte dei Mangiari. Domenica 4, poi, ci sarà l’escursione per i più esperti di 130 km “Mamorema”.

Partono, invece, venerdì le passeggiate in compagnia delle Guide Turistiche Virgilio alla scoperta delle bellezze di Mantova e del suo lago. Ci saranno quattro diversi percorsi: “Passeggiata romantica: vicende amorose e storie svelate” (venerdì 2 e venerdì 9 luglio), “Passeggiata panoramica: vedute e scorci del Rio da un ponte all’altro della città” (sabato 3 e sabato 10), “Passeggiata poetica: a spasso con Dante e Virgilio” (domenica 4) e “Passeggiata con il naso all’insù: le torri di Mantova, vedute e racconti in verticale” (domenica 11). Partenza sempre alle 18.30 dai Mangiari.

I tour in bicicletta e quelli con le guide turistiche sono su prenotazione: 388.9387502, info@imangiari.eu.

Ogni sera, poi, in orario di aperitivo ci sarà un’esibizione diversa di ballo o fitness.

Si parte giovedì con il cha cha cha cubano di Ileana Perez Pedroso; venerdì sarà la volta del maestro Luciano Panciroli; entrambi gli appuntamenti sono a cura di Social Dance Academy. Sabato e domenica vanno in scena le danze cubane del maestro Cristiano Leonardi e del suo Espacio de Ritmo Ache.

I Mangiari, poi, quest’anno si presentano come un festival diffuso nella città, grazie al collegamento con 14 locali del centro storico, che durante tutta la durata, della manifestazione si faranno portatori dello spirito che caratterizza ormai da 10 anni la manifestazione: Bar Brasile, Bar Venezia, Caffè Sociale, Ristorante Masseria, Forneria Scaravelli, Sucar Brusc, Bar Noce, Bar Gonzaga, Doolin’ Pub, osteria Da Giannino, Il Cubano, In Piadineria e 100 Montaditos. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.