C’È L’ACCORDO TRA REGIONE LOMBARDIA, COMUNE DI MANTOVA, ANCI, ATS PER IL POTENZIAMENTO CONTROLLO NEI CANTIERI

La Giunta ha approvato l’“Accordo con Anci Lombardia, Comune di Mantova e Agenzia di Tutela della Salute” per il potenziamento dei controlli delle Ats nei cantieri edili, congiuntamente alla Polizia locale, per l’anno 2022.

L’Accordo verrà sottoscritto dal comandante della Polizia locale Paolo Perantoni, dato che tale settore si occuperà dell’attuazione dei successivi e conseguenti adempimenti.

L’accordo prevede che un’aliquota di personale appartenente al Comando di Polizia locale (in misura minima di due operatori), svolga, anche in modo non esclusivo, attività connesse al controllo dei cantieri edili ed al rispetto delle relative norme in tema di sicurezza, al fine di collaborare alle operazioni di controllo dall’Ats di riferimento, incrementando così il numero dei controlli nel settore delle costruzioni.

L’obiettivo dell’accordo è quello di potenziare i controlli nei cantieri edili, mediante l’impiego di operatori di Polizia locale adeguatamente formati e inseriti in specifici nuclei operativi sperimentali.

Regione Lombardia sostiene tale progetto mettendo a disposizione una somma complessiva di 200.000 euro, che sarà ripartita tra i Comuni che hanno aderito all’accordo e presentato un progetto ammissibile. Regione, quindi, liquiderà al Comune di Mantova le spese sostenute e rendicontate per l’impiego in servizio ordinario del personale di Polizia locale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.