OCM VINO, CON COLDIRETTI BUYER INTERNAZIONALI DOMANI A MANTOVA E BRESCIA

Alla scoperta delle produzioni dei Colli Morenici, Franciacorta, Lugana e Lambrusco

Il vino mantovano guarda all’export col sostegno di Coldiretti. Dodici buyer provenienti da Stati Uniti, Canada, Messico ed Estonia incontreranno domani – giovedì 14 aprile – le cantine del territorio, con un percorso che si snoderà nella Lombardia Orientale del Vino, nelle province di Mantova e Brescia, toccando le aree di produzione dei Colli Morenici, della Franciacorta, del Lugana e del Lambrusco Mantovano.

“La missione – specifica il presidente di Coldiretti Mantova e vicepresidente regionale, Paolo Carra – abbraccia la vocazione all’export della Lombardia del Vino insieme all’offerta agrituristica e di enoturismo, soluzione sempre più apprezzata dai consumatori, che amano scoprire il vino, il terroir, i prodotti gastronomici tipici a km0 e l’esperienza nel verde”.

Giovedì mattina i buyer partiranno alle 8:30 da Verona (dove si concluderà oggi la 54ª edizione di Vinitaly Restart) per raggiungere alle 9:15 la Cantina Ricchi dei Fratelli Stefanoni (Strada Festoni, 13/d a Monzambano), dove si svolgerà la presentazione del territorio a cura del Consorzio Vini Mantovani e, a seguire, la visita alla Cantina Ricchi.

Alle 10.15 al via gli incontri con modalità B2B con le cantine del territorio, fra le quali Ricchi, Bertagna, Cantine Virgili e Cantina di Gonzaga, con i vini accompagnati da prodotti tipici del territorio.

Alle 11.30 la partenza per la Franciacorta (Brescia), una delle aree produttive simbolo delle bollicine italiane.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.