LA 1000 MIGLIA 2022 PASSERÀ DA MANTOVA CITTÀ DI VIRGILIO, DEI GONZAGA, E DI TAZIO NUVOLARI

L’appuntamento è confermato per Mercoledì 15 Giugno, quando la 1000 Miglia 2022 attraverserà la cittadina lombarda che dal 2008 è stata inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO: l’annuncio è stato dato martedì 10 maggio durante la Conferenza Stampa che si è tenuta nella Sala Consiliare Comunale alla presenza dell’Assessore alla Polizia Locale, Protezione Civile, Viabilità e Mobilità Sostenibile, Commercio e Attività Produttive Iacopo Rebecchi, in rappresentanza del Comune di Mantova, e di Giuseppe Cherubini, Vice Presidente del Comitato Operativo 1000 Miglia 2022.

Le auto storiche ammesse alla Corsa, dopo la partenza dalla tradizionale pedana di Viale Venezia a Brescia, giungeranno a Mantova dopo aver attraversato i giardini del Parco Giardino Sigurtà percorrendo viale della Favorita, via Verona SP62 e il Ponte dei Mulini.

Da qui gli equipaggi si immetteranno in Viale Mincio dove, lungo le sponde del Lago di Mezzo affronteranno le Prove Cronometrate che sanciranno il vincitore del Trofeo 130 Nuvolari, istituito dal comune di Caste d’Ario per celebrare i centotrenta anni dalla nascita del Mantovano volante.

Di seguito le auto faranno il loro ingresso nel cuore del capoluogo mantovano attraverso Via San Giorgio, proseguiranno in Piazza Sordello, dove sarà effettuato il Controllo Timbro, prima di riprendere Via San Giorgio e uscire dalla città da via Legnago e Ponte di San Giorgio in direzione Ferrara dove saranno attese dalla cena in gara. La prima tappa della 1000 Miglia 2022 si concluderà in serata a Cervia-Milano Marittima.

Intorno alle 15:45 giungeranno a Mantova le oltre 100 vetture iscritte al Ferrari Tribute 1000 Miglia seguite nell’arco di un’ora dalle oltre 400 auto storiche partecipanti alla 1000 Miglia 2022.

Oltre che dalle Ferrari moderne (costruite dal 1958 a oggi) partecipanti al Ferrari Tribute 1000 Miglia 2022, il convoglio delle vetture storiche (costruite dal 1927 al 1957) sarà preceduto dall’arrivo delle auto elettriche iscritte alla 1000 Miglia Green e seguito, in coda, dal gruppo di Supercar e Hypercar moderne – opere uniche di design e tecnologia – della 1000 Miglia Experience.

La 1000 Miglia 2022, che celebra i 95 anni dalla prima edizione della Corsa del 1927, tornerà ad attraversare l’Italia in senso orario e, con partenza e arrivo da Brescia, farà tappa nell’ordine a Cervia-Milano Marittima, Roma e Parma.

Gli oltre 400 esemplari storici partecipanti alla Corsa più bella del mondo sono tutti, come richiesto dal Regolamento di Gara, in possesso dell’iscrizione al Registro 1000 Miglia, la certificazione che ne garantisce l’autenticità e la storicità.

Ammessi al via da Brescia anche alcuni esemplari di particolare pregio iscritti in Lista Speciale oltre a più di 100 Ferrari moderne (costruite dal 1958 a oggi) partecipanti al Ferrari Tribute 1000 Miglia 2022 in partenza invece da Desenzano del Garda.

In contemporanea, per il terzo anno consecutivo e per continuare a porre l’attenzione sul tema della mobilità sostenibile, si svolgerà la 1000 Miglia Green, una sfida per le vetture ad alimentazione alternativa che dovranno percorrere il tracciato di gara. La manifestazione sarà come sempre preceduta dal Green Talk, il tavolo di confronto tra i maggiori rappresentanti del settore automotive, del comparto infrastrutture e delle istituzioni in un dialogo volto a definire le tendenze della mobilità del futuro.

LE TAPPE DELLA 1000 MIGLIA 2022

Tappa 1 – Mercoledì 15 Giugno

Dopo la partenza da Brescia le auto si dirigeranno verso il Lago di Garda, prima Salò poi Desenzano del Garda e Sirmione da dove sfileranno attraversando il Parco Giardino Sigurtà, Mantova e Ferrara e raggiungere Cervia-Milano Marittima per la fine della prima giornata.

Tappa 2 – Giovedì 16 Giugno

Dalla località sulla costa di fine tappa 1, il percorso prevede una deviazione verso Forlì, la salita verso San Marino, la discesa verso l’interno fino a Passignano sul Trasimeno, il passaggio a Norcia per concludere la tappa con la passerella romana di Via Veneto.

Tappa 3 – Venerdì 17 Giugno

La tappa più lunga della Corsa, dopo la partenza da Roma vedrà le vetture risalire verso Ronciglione, poi Siena da dove, via Pontedera e Cascina, si viaggerà in direzione Viareggio e raggiungere Parma e decretare chiusa la terza giornata.

Tappa 4 – Sabato 18 Giugno

L’ultima giornata impegnerà subito le vetture con una serie di prove nel circuito di Varano de’ Melegari, per transitare poi da Salsomaggiore Terme, Stradella, Pavia per raggiungere l’Autodromo di Monza dove, in collaborazione con MIMO Milano Monza Motor Show, gli equipaggi metteranno alla prova la loro abilità con i cronometri e pressostati sulla pista che celebra il centenario del GP di Formula 1.

Prima di giungere al traguardo di Brescia, le auto in gara saluteranno Bergamo in un simbolico anticipo del gemellaggio che nel 2023 vedrà le due città unite nel progetto Brescia-Bergamo Capitale della Cultura.

Servizio video e foto di Paolo Biondo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.