RELAZIONE & EMOZIONE INCONTRI CON AUTORI IN PARROCCHIA A SAN GIORGIO BIGARELLO

Rimettere al centro l’importanza della relazione tra le persone, ristabilire le giuste emozioni che caratterizzano la vita degli esseri umani. Queste riflessioni, ancora più importanti dopo due anni di pandemia, saranno il nucleo del pomeriggio organizzato dalla Parrocchia di San Giorgio Martire e dall’ANSPI locale insieme alla libreria Paoline – Il Rio.

La prima edizione Relazione & Emozione Un pomeriggio in parrocchia a San Giorgio si terrà sabato 4 giugno 2022 all’Oratorio vecchio della Parrocchia di San Giorgio Martire in Piazza San Giorgio, 2 a San Giorgio Bigarello (MN).

Il luogo, un oratorio, non è casuale, ma vuole ribadire l’importanza, specialmente per il mondo dei più giovani, di poter contare su luoghi di aggregazione dove potersi incontrare, scambiare idee, opinioni e crescere insieme. Non va poi scordata l’indicazione di matrice sinodale della lettera pastorale del vescovo Marco, che sarà ospite della parrocchia di San Giorgio dal 19 al 24 maggio, il cui indirizzo va proprio nella direzione della relazione per rafforzare le nostre comunità.

A parlare di tematiche così importanti si alterneranno tre autori. Partirà don Alessandro Deho’ alle ore 15.00 che metterà al centro della propria riflessione l’importanza della “comunità”. Proseguirà poi Davide Bregola che, occupandosi delle lettere di Saint-Exupéry, metterà a fuoco l’importanza dell’affettività nella scrittura del grande autore francese. Chiuderà il pomeriggio Mauro Negri, che testimonierà la propria esperienza di rinascita dopo un grave infortunio.

L’evento è organizzato secondo le vigenti normative anti-covid. Per info e prenotazioni (consigliate): paolinemantova@ilrio.it

Programma

  • Alessandro Deho’ autore di Dov’eri? Vivere non è solo un diritto (Paoline 2021)

«Dovevo scrivere sui diritti sacri della comunità, e ho tenuto in tasca quelle parole per mesi: diritto, sacro e comunità. Soprattutto la parola diritto mi respingeva. Dopo averla ribaltata nel suo opposto, doveri, ho trovato il coraggio di pugnalarla con un apostrofo. E ne ho fatto domanda. Per questo sono tornato all’inizio, Genesi. Queste sono le pagine nate da quello scontro. Decido di tornare a quelle domande affilate come lame: “Dove sei?”. Domande di posizione, domande di Dio che non inizia a scrivere la storia biblica partendo dai diritti dell’uomo, ma neppure dai doveri; Dio inizia con pagine che chiedono conto della nostra posizione. Provo ad aprire le parole con la domanda di posizione che Dio regala all’uomo. Attraverso racconti biblici che vanno da Genesi alla passione di Gesù».

Originario di Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo, don Alessandro Deho’ è prete dal 2006. Da Settembre del 2019 vive a Crocetta, una piccola frazione di Mulazzo, paese della Toscana in provincia di Massa e Carrara. Si è trasferito in una casa immersa in un bosco di castagni, dove si dedica alla preghiera, al silenzio e all’ascolto delle persone sulla via Francigena, non lontano da un santuario, un tempo priorato benedettino dedicato a Maria. Aiuta le piccole parrocchie della zona rimaste senza parroco. Scrive libri che raccontano il suo confronto con la Parola. Tra gli ultimi ricordiamo La Parola libera. Lacrime e baci (Paoline). Nel blog alessandrodeho.com pubblica riflessioni e omelie.

16.30

  • Davide Bregola traduttore di Gli amori del piccolo principe, di Antoine de Saint-Exupéry (Oligo 2022)

In questo libro piccolo e prezioso, Davide Bregola accosta le lettere che Antoine de Saint-Exupéry – bambino e adolescente – invia dal collegio alla madre Marie de Fonscolombe a quelle, redatte poco prima della morte, che l’autore del Piccolo Principe dedica a una giovane donna senza nome di cui si è innamorato. Sono tutti testi privati, ricchi di poesia e affetto, che culminano nelle riflessioni di un uomo maturo, seppur mai disilluso, sul valore dell’amore, anche quando non ricambiato. Impreziosiscono il testo i disegni originali che arricchivano le missive di Saint-Exupéry e che ancora oggi ci lasciano entrare nel suo magico mondo trasognante.

Davide Bregola lavora da sempre nel mondo del libro, pubblicando e aiutando a pubblicare, ma tiene anche laboratori, atelier e workshop in scuole e biblioteche dove racconta la sua esperienza nell’universo della scrittura. Tra i suoi libri recenti ricordiamo La vita segreta dei mammut in pianura padana (Premio Chiara 2018) e Fossili e storioni, entrambi per Avagliano Editore. Scrive sulle pagine culturali de “Il Foglio” e de “Il Giornale”, all’interno del quale tiene una rubrica dedicata alla letteratura contemporanea da cui è nato il libro I solitari. Scrittori appartati d’Italia (Oligo 2021). Per Oligo Editore cura le collane Oro e Daimon, all’interno della quale ha pubblicato traduzioni dal francese di Antoine de Saint-Exupéry e Arthur Rimbaud.

17.30

  • Mauro Negri autore di Ascoltami mentre non parlo (Il Rio 2021)

Questo libro nasce da una volontà, dal bisogno dell’autore di raccontare il proprio vissuto. L’11 settembre del 2007 per il protagonista è iniziata una seconda vita. La scrittura ha contribuito nel dare forma a un nuovo capitolo nella vita di Mauro. L’Opera porta alla luce un trauma vissuto e si sviluppa tramite flussi di coscienza propri di quel tempo, che l’autore ha deciso di riportare nella loro forma originale. Oltre a questi, lo scritto affronta molteplici temi, come la difficoltà nella comprensione di se stessi e degli altri in un susseguirsi di cambiamenti.

Mauro Negri ha 26 anni, è nato il 14 luglio del 1995 a Mantova e da poco si è laureato in Scienze e Tecniche psicologiche presso l’Università di Verona. Coltiva da tempo la passione per la scrittura, utilizzata al fine di comprendere meglio se stesso; grazie a essa è stato possibile realizzare questo suo primo scritto. Ha lavorato come insegnante di sostegno presso la Scuola Primaria di Pozzolo sul Mincio (MN) e successivamente come educatore professionale presso la Comunità Arca (MN); da qualche mese vive a Berlino dove sta approfondendo la passione per la psicologia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.