NEL TERRITORIO DI MATILDE: un bus che zizzaga tra pievi e storia

images

 Senza titolo-10000

20 settembre
testimonial d’eccezione EDGARDA FERRI 
partenza da Mantova (P.le Vittorio Veneto) alle ore 9,00
ritorno a Mantova (P.le Vittorio Veneto) ore 18,00 circa

Viaggiare in un Matildebus vuol dire, in una piacevolissima giornata, scoprire a costo zero (salvo la spesa contenuta per un pasto frugale ma di ottima qualità gastronomica e per gli ingressi ai musei pari a venti euro), la gioia della rivelazione di luoghi belli, solari e vivaci che sanno offrire, a chi sa guardare, tesori d’arte e di storia. Continua a leggere

“TERRE DEL MINCIO” : il maxi progetto europeo arriva al saldo

 Senza titolo-1 copia

 La Regione approva il Decreto di liquidazione degli interventi coordinati dal Parco  – L’investimento complessivo è stato di 8.649.000 euro per venti opere e per le azioni di promozione del territorio dal Garda al Po.

Con l’erogazione al Parco di 917mila euro, cifra a saldo di un progetto che ne vale 8.649.000,00, la Regione Lombardia ha concluso il lavoro di controllo della corposa rendicontazione del progetto integrato d’area “Terre del Mincio, waterfront dal Garda al Po” che l’ente Parco ha coordinato come soggetto capofila. Il Decreto della Direzione generale “Attività produttive, ricerca e innovazione” approva quanto svolto dal Parco e dagli enti partner. Continua a leggere

MANTOVA – 26° Giro d’Italia Donne lungo le strade del Parco del Mincio

 Il tavolo dei promtori della tappa mantovana del GiroDonne

di Paolo Biondo

Adesso è ufficiale la 26^ edizione del Giro d’Italia donne lascerà un segno marcato sulle strade mantovane e in particolare quelle del Parco del Mincio.

Nello specifico la corsa in rosa farà tappa a Mantova lunedì 6 luglio, quando cioè la competizione registrerà sul tabellino di marcia, che da Lubiana porterà le atlete a S. Domenico di Varzo in Piemonte, il quarto giorno di gara.

Grazie al paziente lavoro  compiuto: da un lato da un gruppo di addetti ai lavori, guidati da Corrado Lodi e Fausto Armanini, e dall’altro dai responsabili del Parco del Mincio e della provincia di Mantova, che sin dall’inizio si sono resi disponibili a operare perché il tutto si realizzasse, la prestigiosa vetrina internazionale tornerà a regalare emozioni forti agli appassionati e agli sportivi in genere.

Continua a leggere

GOVERNOLO (Mn) – Sagra dello Struzzo dal 19 al 23 giugno

  042 di Paolo Biondo 

Il crescente interesse manifestato dai buongustai nei suoi confronti è dovuto anche al paziente lavoro compiuto in questi anni dai promotori della “Sagra dello Struzzo”.

La manifestazione quest’anno, vivrà i suoi momenti più esaltanti nella cinque giorni da venerdì 19 a martedì 23 giugno e, oltre alle specialità a base di carne di struzzo, saranno proposte iniziative di vario genere che sapranno coinvolgere le persone di tutte le generazioni.

067

Continua a leggere

Terre Matildiche in festa per i novecento anni dalla morte della Grancontessa

IMG_0520

di G. Baratti (giornalista)

Le antiche Terre Matildiche si estendono principalmente lungo l’asta del Po e per questo motivo una delegazione di portavoce dei comuni di Canossa (Re), Quattro Castella (Re), San Benedetto Po (Mn) e Sorano (Gr), in rappresentanza dei territori un tempo dominati da Matilde di Canossa, il 21 gennaio scorso a Roma ha incontrato la sottosegretaria del Ministero della Cultura, on.le Maria Ilaria Borletti Buitoni alla presenza dei parlamentari On.le Antonella Incerti e Marco Carra e della Vicepresidente della Provincia di Mantova Francesca Zaltieri. Durante l’incontro sono emersi i temi legati alle celebrazioni per il nono centenario della morte di Matilde di Canossa (1115-2015).

L’on.le Borletti Buitoni ha apprezzato il programma generale confermando la validità e la novità del progetto e auspicando che altri territori vadano in futuro nella stessa direzione. Ha poi lodato e condiviso l’apposito Protocollo d’Intesa, sottoscritto da istituzioni ed enti privati, che ha messo insieme 90 soggetti risaltando l’importanza del personaggio di Matilde di Canossa che a 900 anni dalla sua morte è ancora simbolo dell’unità dei territori che oggi si trovano in giurisdizioni appartenenti a Regioni differenti.

Continua a leggere