MANTOVA – “Splendore ritrovato” a Palazzo della Ragione

splendore4

di G.Baratti

All’interno del duecentesco Palazzo della Ragione di Mantova rimarrà aperta fino al 26 aprile 2015, la mostra “Splendore Ritrovato – Progetto per la città” con tessuti e costumi storici unici al mondo.

Preziosi tessuti del Rinascimento e del Barocco, sontuosi abiti da cerimonia per le grandi feste a Corte, soprattutto quelli della famiglia Gonzaga, all’epoca una delle corti più importanti in tutta Europa.

La mostra, ideata e curata dallo studioso e storico Riccardo Braglia e da Fausto Fornasari del King Studio di Luzzara (Re), ha voluto essere un assaggio di eleganza e di perfezione di un importante e minuzioso lavoro nel riprodurre fedelmente abiti, gioielli, allestimenti dei banchetti e usanze delle corti dal Rinascimento, del quale sono esposti in queste settimane solo alcuni esempi.

splenore6

“Splendore ritrovato” mette in mostra tanti oggetti storici dell’epoca, dove l’abito è il filo conduttore,  proprio per testimoniare l’importanza dei vestiti di corte in epoca rinascimentale, facendo rivivere ai visitatori, i fasti delle vecchie Corti europee più importanti dell’epoca: quella di Mantova, quella papale a Roma, quella di Madrid e di Vienna.

Tra i preziosi e sontuosi abiti, quello di Eleonora di Toledo che è sicuramente il pezzo più importante; vestito sul quale aleggia una storia molto particolare ancora da decifrare.

Il King Studio, inoltre, ha ricostruito il vestito utilizzato per l’incoronazione del duca Vincenzo I e un vestito di Margherita Paleologa, moglie di Federico II.

splendore1

Il progetto è nato nel 1989 e l’esposizione dei vestiti e degli oggetti è il frutto di molti anni di ricerca e di lavoro da parte di numerosi storici, ricercatori, artigiani per la lavorazione dei metalli, disegnatori, sarti, tessitori e ricamatori .

“Splendore Ritrovato”  che quest’anno viene proposto al pubblico, è solamente l’anteprima della vera esposizione che tornerà la prossima primavera, con un altro allestimento più completo.

Rispondi