MANTOVA JAZZ 2015 È PARTITA COL BOTTO CON LA SPETTACOLARE PERFORMANCE DI BILL FRISELL

Logo-orizzontale_home

Tutto esaurito venerdì 16 ottobre al Teatro Ariston di Mantova per la prima data del Mantova Jazz Festival con l’unica esibizione italiana di Bill Frisell – Music for Strings che ha superato le già alte aspettative di pubblico e critica con una performance di altissimo livello.

Grande soddisfazione dunque per gli organizzatori del festival a cui va il merito di essere riusciti ad inserire Mantova come unica data italiana nel tour europeo del chitarrista americano, a fronte di un notevole lavoro di coordinamento che, come spiega Giorgio Signoretti, responsabile artistico della rassegna – “ha visto una stretta collaborazione tra Arci Mantova, Circolo Chiozzini , Conservatorio oltre agli sponsor e partner istituzionali . Il risultato è un programma ricco di eventi per tutti i gusti e per tutte le esigenze. Grazie a questo lavoro corale siamo riusciti a dar vita a produzioni di prestigio, con artisti stranieri di altissimo livello, ma offrendo oltremodo spazio sia a gruppi storici della scena italiana sia alle nuove realtà del jazz di casa nostra, meritevoli di considerazione e con uno sguardo verso il futuro”.

Dave_DouglasNe è conferma anche il secondo appuntamento previsto per giovedì 22 ottobre con l’artista newyorkese Dave Douglas, accompagnato sul palco da Jon Irabagon al sassofono; Matt Mitchell al piano; Linda Oh al basso e Rudy Royston alla batteria. Da Horace Silver a Martial Solal, da Anthony Braxton a John Zorn, da Fred Hersch a Joe Lovano, fino a Suzanne Vega e Sheryl Crow. Se New York ha un trombettista, quello è Dave Douglas. Dal 1993 i suoi dischi sono, nella più pura estetica downtown, una sintesi perfetta tra scrittura e spazi improvvisativi, tra forme radicate nella più bruciante tradizione post-bop e strutture attente ai linguaggi più disparati. Un musicista totale, oltre che uno strumentista letteralmente stupefacente.

GIOVEDÌ 22/10 ORE 21.15 Conservatorio Campiani Via Conciliazione 33  Ingresso 20 euro . Le prevendite su www.vivaticket.it, sono terminate il 20 ottobre alle ore 13.00 dopodiché i biglietti potranno essere direttamente acquistati presso la cassa del Conservatorio a partire dalle ore 18.00

DUCHAMP

Il festival proseguirà domenica 25 ottobre con l’Orchestre Tout Pouisant Marcel Duchamp, all’Arci Virgilio, martedì 3 novembre con Ou Amy Denyo, sempre all’Arci Virgilio, mentre venerdì 6 novembre presso il ristorante Masseria si esibirà il Fabio Giachino Trio, di Alba, uno dei maggiori talenti apparsi sulla scena musicale italiana degli ultimi anni.

PERIN E DI VINCI

Venerdì 13 novembre all’Arci Virgilio i Nexus, giovedì 20 al Giallo Zucca Giovanni Perin e Riccardo di Vinci. Sabato 28 novembre vedremo Enrico Pieranunzi in due diverse esibizioni, al Conservatorio Campiani Enrico Pieranunzi Masterclass, mentre al Teatro Bibiena con il Mauro Negri Duo e il Mauro Negri Buds Quartet.

enrico rava

Domenica 6 dicembre ci si sposta invece in provincia di Mantova, al Gran Caffè Liberty di Asola per ascoltare un Enrico Rava instancabile come non mai, alla bella età di 75 anni, alla guida di un quartetto formato da giovanissimi talenti il RAVA NEW QUARTET.

FEDERICI E MARAMOTTI

Sabato 12 dicembre all’Arci Dallò di Castiglione delle Stiviere si esibirà Acusticamerica Duo Elena Federici e Cristiano Maramotti per concludere in bellezza con un doppio concerto sabato 19 dicembre al Conservatorio Campiani con Tavolazzi Masterlclass e a seguire Simone Guiducci Songs con Simone Guiducci, Ares Tavolazzi, Emanuele Maniscalco, Fausto Beccalossi insieme a Bab Trio ovvero Paolo Birro, Marc Abrams, Riccardo Biancoli.

Il festival è organizzato da Arci Mantova, insieme al Circolo Chiozzini, con il contributo del Comune di Mantova e del Progetto Link finanziato da Fondazione Cariplo.

Per informazioni: 349 5904186 info@mantovajazz.it; www.mantovajazz.it ; www.mantovalink.it ; www.live-arcimantova.it .

foto di archivio web

MAPPA DEI LUOGHI DOVE PUOI SEGUIRE IL FESTIVAL

i luoghi del MJF

Rispondi