PEGOGNAGA – UNA SERATA BENEFICA PER SCONFIGGERE LA S.L.A.

logo-SLA-Cri1.jpg

di G.Baratti

L’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (AISLA) di Modena con il patrocinio del Comune di Pegognaga e Pro Loco Flexum, organizza domenica 14 febbraio dalle ore 18 al Teatro Tenda di Pegognaga SONO LIBERA DI AMARE, una serata a scopo benefico, di musica, danza, poesia e cabaret.

aislaNel 1983 nasce AISLA Onlus, un’associazione indipendente avente la mission di diventare il soggetto nazionale di riferimento per la tutela, l’assistenza, la cura dei malati di SLA e per lo sviluppo della ricerca scientifica nel campo di una malattia neurodegenerativa che colpisce i motoneuroni e gradualmente limita l’attività muscolare. Al contempo, l’associazione si occupa di divulgare le informazioni relative alla malattia e di stimolare le Istituzioni e gli Organismi del Sistema socio-sanitario nazionale, regionale e locale  ad una presa in carico adeguata e qualificata dei pazienti.

La MISSIONE DI AISLA Onlus  è promuovere a 360° la tutela, l’assistenza e la cura del malato, garantendone la dignità personale per una migliore qualità di vita. La sua FILOSOFIA  è l’affermazione dei diritti delle persone in  quanto esseri umani e non solo malati a garanzia del mantenimento di una qualità di vita. La sua VISIONE  è sconfiggere la SLA mantenendo il malato e la famiglia al centro di questo percorso.

Genny Gandolfi.jpg

la cantautrice Genny Gandolfi

 

 

Ospiti della serata la cantautrice Jenni Gandolfi, Silbana Calabria e Davide Vetere dello Studio AnrteDanza, il chitarrista Franco Tidona, Milva Baracchi e Mauro Brioni di AltrArte, Milonga con gli allievi della scuola di Tango “buena Vista Tango” di Gonzaga, Ridillo Funk & Soul Made in Italy, il cantautore Ronny Scacchetti e il Jazz Fabulous Quintet composto dai maestri Renato Belladelli al contrabbasso, Francesco Borghi alla batteria, Stefano Caniato al pianoforte, Franco Capiluppi alla tromba e Igor Palmieri al sax tenore.

Ospite della serata Marco Sguaitzer, autore di successo del libro “Senza Limite Alcuno”; mentre il pittore suzzarese Sergio Riviera donerà una propria opera il cui ricavato della vendita andrà devoluto in beneficienza all’AISLA ONLUS.

La serata sarà condotta da Chiara Panizza con la partecipazione di Benedetto Grassotti.

Informazioni e prenotazioni : sonoliberadiamaresla@gmail.com

Rispondi