GAZOLDO d/IPPOLITI – CULTURA E TRADIZIONE A CASA POSTUMIA

di G.Baratti

Nella nuova sede dell’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti, Piazzetta Postumia, 2 – il direttore artistico Nanni Rossi unitamente alla presidente Lucia Ferrari accoglieranno gli appassionati per un pomeriggio di arte, cultura e tradizione come spesso avviene nella struttura che sino ad ora ha ospitato le iniziative promosse dal sodalizio.

Il programma ideato per il pomeriggio di domenica 10 aprile prevede un ricordo di GIANNI ALBERTINI, che profuse per tanti anni la sua esperienza, i suoi valori e il suo sapere per la formazione dei giovani dell’Istituto professionale per l’Agricoltura di Gazoldo degli Ippoliti.

PANE DI RISO

A seguire alle ore 16.30 ROSANNA TONTINI presenta “Pane di riso”( edizioni Stimmgraf, Verona), libro dedicato a Novello Novelli, che ai primi del 900 andò nel mondo come maestro, non come colonizzatore. A dialogare con l’autrice il postumiates Mario Madella.

Nel suo lavoro la Tontini ha voluto creare una pubblicazione-biografia sul professor Novello Novelli, considerato il “padre della moderna risicoltura” sin dal momento che l’Ecomuseo della risaia, dei fiumi e del paesaggio mantovano nel 2011 promosse la pubblicazione Genius loci e l’Amministrazione comunale di Castelbelforte individuò quale personalità rappresentativa il prof. Novelli. Già allora, nel condurre la ricerca, l’autrice Rosanna Tontini aveva raccolto molto materiale da poter pensare ad una pubblicazione interamente dedicata al personaggio.

Questo libro è il frutto di un’attenta e minuziosa ricerca delle fonti scritte e orali e rappresenta un contributo alla conoscenza del nostro territorio, in perfetta sintonia con il nostro progetto “A scuola…di gusto!” che supera i confini comunali alla ricerca di una identità e di una appartenenza culturale per quella Sinistra Mincio della quale vuole valorizzare le peculiarità. Quella stessa Sinistra Mincio di cui parla il giovane Novello Novelli nella prima frase della sua tesi di laurea dell’anno 1900 in cui fa continui richiami a proprietari e affittuari delle grandi corti agricole della zona. “Pane di riso”, dopo una descrizione della storia e del contesto locali, ripercorre la vita del professor Novelli soffermandosi principalmente sugli studi, sulla professione, sui successi dell’agronomo e sulla sua esperienza di Senatore del Regno d’Italia. Egli dedicò la propria vita alla rinascita e allo sviluppo della risicoltura, tanto da meritare dai suoi contemporanei l’appellativo di “padre della moderna risicoltura italiana”, per aver ridato vita a questa coltivazione con le sue innovazioni. Prima di poter raggiungere risultati concreti dovette però spendersi anima e corpo per far capire l’importanza del prezioso “oro bianco”, come lui stesso amava definire il riso, e per convincere la gente dell’importanza di questo cereale, così ricco di proprietà nutritive sconosciute. Profetizzò che un giorno, insieme al grano, sarebbe arrivato a sfamare l’intera popolazione italiana.

Rossana Tontini abita a Castelbelforte dal 2004. È docente di Lingue e Letterature Straniere, laureata in Giurisprudenza, oltre a ciò, ha anche frequentato la Scuola Superiore di Giornalismo ad Urbino

Alle 17.30: “Riflessi sull’acqua” – spettacolo in forma di concerto con il pianista ALESSANDRO TREBESCHI che eseguirà musiche di musiche di F. Liszt, P. Tchaikowsky, F. Chopin, F. Schubert, M. Ravel e C. Debussy e l’attore ANTONIO PANICE che reciterà testi di T. Mann, G. D’Annunzio, T. Kapuscinski.

Nelle sale dell’Associazione, prosegue la mostra dei dipinti di Germana Tambara “Opere scelte 1975/2015”

In chiusura degli eventi brindisi e buffet.

Annunci

Rispondi