MANTOVA – ARTE e CINEMA PER IL CONTRASTO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

mai più violenza.jpgVenerdì 25 novembre si celebra la giornata internazionale contro la violenza alle donne. L’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Mantova, in collaborazione con Confcommercio e Conferesercenti, nell’anno in cui la città è Capitale Italiana della Cultura, ha voluto dare un contributo artistico mettendo a disposizione le riproduzioni di opere d’arte dell’artista Gianluca Bacchi che rappresentano il dramma della violenza. I negozi della città potranno utilizzare queste immagini e le frasi significative da abbinare per allestire le vetrine in modo da ricordare la giornata.“Il dolore che le donne vivono – ha commentato l’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Mantova Marianna Pavesi – subendo la violenza domestica e non, deve emergere. La rete attiva sul territorio lavora per l’emersione di questo fenomeno, troppo a lungo sottovalutato, ma resta ancora molto da fare. Pertanto, il nostro compito è quello di sensibilizzare il maggior numero di persone, fare prevenzione e diffondere la conoscenza delle opportunità dei centri antiviolenza”.

La-vita-possibile-14.jpgNella giornata del 25 novembre è prevista anche la proiezione del film “La vita possibile” del regista Ivano De Matteo con Margherita Buy e Valeria Golino. L’appuntamento, organizzato dal Comune di Mantova, è alle 18.30 presso il Cinema del Carbone (ingresso libero con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti telefonando allo 0376 369860) a cui seguirà un dibattito con le associazioni del territorio impegnate contro la violenza alle donne: Centro di Aiuto alla Vita, Centro Donne Mantova e Telefono Rosa. Interverrà per il saluto l’assessore Marianna Pavesi. Al termine è in programma il dibattito moderato da Gaia Cimolino, consigliera di Parità della Provincia di Mantova.

Annunci

Rispondi