MANTOVA – SIGLATO IL PROGETTO “CULT CITY – MANTOVA CAPITALE DI CULTURA”

di Mendes Biondo

Siglata questa mattina 29 novembre 2016 a Palazzo Te tra il vicesindaco di Mantova Giovanni Buvoli e l’assessore allo Sviluppo Economico Mauro Parolini la Dichiarazione di intenti tra Regione Lombardia e il Comune di Mantova – L’Anno del Turismo Lombardo e le Capitali d’Arte – Il progetto Cul City, progetto di valorizzazione turistica “Mantova, capitale di cultura” nato dal bando di Regione Lombardia.
Così Mauro Parolini ha dichiarato “Cult City’ è una delle iniziative più importanti tra quelle che abbiamo fino ad ora promosso dedicato interamente al turismo in Lombardia. L’obiettivo è quello di valorizzare l’offerta turistica esperienziale legata alle nostre città d’arte in sinergia con i Comuni. E sono certo che il progetto ambizioso che presentiamo oggi renderà Mantova ancora più attrattiva e accogliente“.

“È un intervento senza precedenti: le città d’arte della Lombardia – prosegue Parolini – non sono mai state interessate da un progetto di valorizzazione cosi’ specifico e strutturato. Per la prima volta si mette in campo un cospicuo impegno economico ad hoc, oltre 6,4 milioni di euro, proprio per farle crescere in modo sussidiario e integrato come asset strategico di sviluppo per il tessuto economico locale e, soprattutto, per farle conoscere ed apprezzare come una delle nostre risorse turistiche piu’ importanti“.

Ha concluso Parolini: “Mantova, in questo anno particolarmente importante e significativo, ha saputo cogliere appieno l’opportunità offerta dalla Regione e ne e’ nato un progetto molto ricco che prevede un investimento da oltre 1,3 milioni euro, cofinanziato da Regione Lombardia e Comune. ‘Mantova, capitale di cultura’ mette a sistema la bellezza, le potenzialità e tutti gli elementi che contraddistinguono l’attrattività della città per renderla ancora più attraente e visibile sul mercato turistico“.

In sintesi gli interventi previsti dal progetto: valorizzazione di Palazzo Te, attraverso interventi di conservazione della struttura interna della facciata del cortile e di illuminazione artistica, eventi di intrattenimento culturale innovativo ed esperienziale e relativa promozione, miglioramento accoglienza turistica sul territorio, attraverso implementazione servizi web, potenziamento wi-fi, app e connettività, e attraverso il restyling della segnaletica e dei materiali promozionali di immagine coordinata.

interventi.jpg

interventi1.jpg

ANNO DEL TURISMO inLOMBARDIA

Annunci

Rispondi