SAN BENEDETTO PO – APETILIA 2016: I GIORNI DELL’UOMO, DELLE MELE E DELLE API

 

apetilia-manifesto

di G. Baratti

Dal 7 all’11 dicembre “Apetilia 2016 – Terra Madre Day – L’abbazia:  scrigno della biodiversità – I giorni dell’uomo, della mela e delle api” al Monastero Polironiano. Mostra mercato della biodiversità, appuntamenti a tavola, laboratori del gusto, spettacoli e concerti, attività per bambini, convegni, degustazioni e vendita prodotti tipici e molto altro.

Apetilia è un progetto simbiotico di territorio finalizzato alla salvaguardia della biodiversità, alla tutela delle api, dell’ambiente e del miele rafforzando le possibilità di avviare impresa sostenibile con il territorio. L’alimentazione dell’uomo sul pianeta è sempre più a rischio per l’utilizzo delle risorse in modo irrazionale e in funzione del profitto senza rispettare i cicli naturali della natura. Questo quadro preoccupante si evidenzia dai numerosi campanelli di allarme primo fra tutti le api. Esse svolgono un ruolo fondamentale nella catena alimentare, perché se non impollinassero i fiori, molti tipi di frutta e verdura non esisterebbero. Senza le api sono a rischio interi ecosistemi. Senza le api la nostra esistenza sarebbe compromessa in modo inesorabile.

Il Monastero Polironiano di San Benedetto Po diventerà “Scrigno della Biodiversità” ricordando il certosino lavoro millenario dei monaci che hanno documentato e conservato la nostra storia agricola e alimentare trasmettendoci la forza per cambiare concretamente.

Nella cinque giorni gli agricoltori e produttori presenteranno e venderanno i loro prodotti negli spazi dei chiostri dei Secolari e di San Simeone e sempre negli spazi museali saranno presentati i mieli provenienti dal mondo grazie ai presidi Slow Food.

il programma 

programma apetilia.png

Annunci

Rispondi