SAN GIORGIO (Mn) – LA CENA E L’ABBONDANZA NELLA FIABA “HANSEL E GRETEL” AL CENTRO CULTURALE FRIDA KHALO 

 

H&G-tavola.jpg

Il 29 gennaio alle ore 16.00 presso il Centro Culturale Frida Khalo – Rosaspina un teatro presenterà, per la rassegna “Famiglie a teatro” organizzata  da Fondazione Aida e Assessorato alla Cultura, Hansel e Gretel.
Il tema generale della fiaba è quello del cibo. Negato o profuso è tuttavia sempre un cibo che cela un pericolo. Lo spettro della fame è contrapposto al mito dell’abbondanza e della golosità soddisfatta. La casetta nel bosco diventa così una sorta di paese di cuccagna, agognato rifugio dalla problematicità dell’esistenza. Per i due bambini però, la dimora di marzapane è solo un rifugio illusorio incontrato nel loro cammino e dalle cui lusinghe dovranno sapersi difendere.

A governare le avventure nella grande cucina di sogno ci saranno tre cuochi interpretati da Angelo Generali, che firma anche la regia, Aurelia Camporesi e Giampiero Bartolini.

Come spesso nelle favole, è con i temi «sgradevoli» che i bambini si confrontano: fame, abbandono e paura. Ma i cuochi prendendoli per mano e come nella confezione giocosa di un pasticcio gli racconteranno che queste paure si possono e si devono affrontare per diventare grandi.

Biglietti: 4/5 euro  presso Centro Culturale Frida Khalo  (via F. Khalo Loc. Mottella di San Giorgio).

Info: Fondazione Aida tel. 045 8001471 / 045 595284 – fondazione@f-aida.it – www.fondazioneaida.it

Annunci

Rispondi