MANTOVA – NUOVA VITA PER LE PESCHERIE DI GIULIO ROMANO

Le Pescherie di Giulio Romano di Mantova, dopo un lungo abbandono, avranno nuova vita. Il progetto ideato dall’architetto Sebastiano Bertoni, è stato presentato nei giorni scorsi presso l’Accademia Virgiliana dal Capo Delegazione del Fai, Annamaria Pietrobelli con Alessandro Catelani ed Ilaria Masé Dari in qualità di referenti del Gruppo Giovani del Fai.

PESCHERIE DI GIULIO ROMANO

Si tratta, in pratica, di valorizzare tutti e tre i livelli delle Pescherie ridando vita ad ambienti che da lungo tempo sono rimasti inaccessibili al pubblico. Un progetto che ha come primo obiettivo quello di ripristinare gli ambienti esterni ed interni mantenendo il più possibile le caratteristiche originali e non andando a rovinare quelle che sono le bugnature che costituiscono tutta la parte di levante delle Pescherie.

PESCHERIE

Cercheremo di restituire al Comune di Mantova uno spazio da mettere a disposizione del pubblico e che sia il più vivibile possibile – ha spiegato l’Architetto Bertoni. – ciò che rende unica questa struttura è il fatto che si tratta di un ponte abitato, una tipologia di architettura nota nel rinascimento, e che rimane ancora simile alla versione iniziale nonostante le varie tipologie di restauro. Diversamente dal lato di ponente, che è stato restaurato negli anni ottanta, quello di levante che ci interessa si presenta quasi del tutto originale.”

Prossimo appuntamento con i volontari del Fai è la due giorni dedicata all’apertura al pubblico di PALAZZO DI BAGNO: Sabato 24 e Domenica 25 Marzo.

(gb)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.