MANTOVA – OLTRE 3.000 PERSONE ALL’OPEN DAY DEL CONSORZIO VIRGILIO

Oltre tremila persone hanno animato l’Open Day del Consorzio Latterie Virgilio, cooperativa simbolo del lattiero caseario mantovano.
Open Day.jpeg
Domenica 16 settembre, fin dalle 10 del mattino, grazie anche a un programma all’insegna del gusto, del divertimento, dello sport e della didattica cittadini e consumatori hanno “occupato” la sede di viale della Favorita, alla scoperta di una delle realtà più dinamiche del territorio, che ha chiuso il bilancio 2017 con ricavi pari a 320,94 milioni di euro (+18% sull’anno precedente) e un utile di 1,996 milioni di euro.
A fare gli onori di casa il presidente Paolo Carra e tutto lo staff, impegnati a guidare il pubblico nelle visite allo stabilimento. “Delle tre edizioni organizzate questa è quella di maggiore successo -commenta il presidente del Virgilio, Paolo Carra -. Conoscere il luogo di produzione di una delle realtà più note della provincia è motivo di interesse per i consumatori e motivo di orgoglio per noi. È una grande soddisfazione, soprattutto per i dipendenti, ma per tutti noi, perché vogliamo lanciare un messaggio di trasparenza e di cultura del buon cibo”.
Molte le famiglie con i bambini, gli ex dipendenti, giovani e meno giovani, allevatori e gente comune, richiamati dalle iniziative messe in campo, come i laboratori di cucina per i bambini dai 5 ai 10 anni, curati dal maestro di cucina Gianfranco Allari, o come il talent show a squadre, condotto da Beatrice Ronconi, Lucia Giorgi (volti di Masterchef) ed Elisabetta Arcari.
Carra Stings.jpeg.jpg
A fare visita al Consorzio Virgilio anche le stelle del basket locale, con il capitano degli Stings Luca Vencato e i giocatori Lorenzo Maspero e Lorenzo Maspero.
Una giornata ricca di eventi e di degustazioni, non solo all’insegna di burro, formaggi Grana Padano e Parmigiano Reggiano Dop, mascarpone e ricotta, che sono i simboli del Virgilio, ma anche grandi salumi, paste, risotto alla pilota e dolci.
Spazio anche al vino, con la degustazione guidata di Matteo Battisti, delegato di Onav Mantova, che ha abbinato vini mantovani e formaggi di diverse stagionature. Il tutto all’insegna della musica di Radio Bruno, fino alla sera alle 20, con la conclusione all’insegna dell’aperitivo organizzato da Giulo Food.
In una fase di evoluzione dei consumi e degli stili di vita – commenta Paolo Carra – riteniamo che sia fondamentale presentarsi al territorio per sostenere il Made in Italy e i prodotti locali, grazie ai 1.500 soci produttori, che conferiscono il loro latte alle 45 cooperative associate”.

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.