SAN BENEDETTO PO – In occasione del 90° ANNIVERSARIO CAI SEZIONE di MANTOVA, Inaugurazione  VIA MATILDICA DEL VOLTO SANTO

In occasione del 90° anniversario del CAI Sezione di Mantova con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po, Domenica 14 ottobre verrà inaugurata la VIA MATILDICA DEL VOLTO SANTO presso il  presso il Complesso Monastico Polironiano di San Benedetto Po (MN).
La prima tappa della Via Matildica inizia da Mantova, città Patrimonio Mondiale dell’Unesco, dove si imbocca la ciclabile del fiume Mincio in direzione di San Benedetto Po. Si tratta di un percorso tutto pianeggiante senza difficoltà altimetriche.

Poco dopo la fortezza napoleonica di Pietole, in località Pietole Vecchia, il tragitto abbandona il fiume Mincio per dirigersi a sud-est verso il Po, costeggiando le località di San Biagio e Bagnolo San Vito.

Da qui si prosegue attraverso le campagne, ormai a ridosso del Grande Fiume, che si attraversa sul passaggio pedonale del ponte sulla provinciale 413 per poi arrivare al termine della prima tappa a San Benedetto Po, sede del complesso abbaziale di Polirone, dove furono originariamente accolte le spoglie di Matilde di Canossa.

PROGRAMMA

Sabato 13 ottobre: ore 12.00 presso la palestra indoor di Lunetta gara sociale d’arrampicata. Per informazioni contattare Paolo Di Mauro 340 2754738 o Paolo Falsiroli 349 0953932.

Ore 15.30: ritrovo dei soci presso il parcheggio adiacente la Chiesa del Gradaro. A piedi si raggiungerà la Basilica di S. Andrea per la visita alla Basilica e alla cripta dove verrà presentato e illustrato il progetto della Via Matildica, sentiero nazionale del CAI dedicato a Matilde di Canossa. Al termine raggiungeremo a piedi la Sede CAI.

Ore 18.00: in Sede CAI cerimonia di festeggiamento del 90° con il saluto del Presidente Fabio Randon e l’intervento delle autorità; seguiranno aperitivo e mostra fotografica; ai presenti iscritti alla cena, verrà consegnata la maglietta celebrativa con il logo del 90°. Verso le ore 19,00, dalla Sede CAI raggiungeremo, a piedi, l’oratorio del Gradaro.

Ore 19,30: cena conviviale, premiazione dei soci sessantennali, premiazione della gara sociale d’arrampicata. La cena sarà allietata da un giovane complesso musicale.

Prenotarsi per la cena e la visita alla Basilica

Sebastiano - Andes.jpg
Domenica 14 ottobre: programma escursionistico (andata a piedi, visite museali a pagamento e rientro in motonave)
Ore 8.30: ritrovo al parcheggio al CAMPO CANOA e partenza in pullman verso S. Biagio.
Ore 9,15 / 9,30: inizio trekking sulla Via Matildica, da S. Biagio a S. Benedetto Po, circa 12 km.
Ore 12.30: arrivo a San Benedetto Po. Seguirà inaugurazione ufficiale del tratto lombardo della Via Matildica alla presenza delle Autorità intervenute.
Ore 13,00: pranzo a buffet offerto ai partecipanti.
Ore 14,00: visita guidata al complesso museale e/o alla Basilica.
Ore 15,30 – 16,00: trasferimento al molo d’imbarco della Motonave Sebastiano (Andes).
Ore 16,30: partenza motonave per viaggio di ritorno a Mantova.
Ore 19,00: arrivo al molo (lago di Mezzo), rientro libero a piedi al parcheggio auto.
Programma cicloturistico (MTB o Bike personali, visite museali a pagamento e rientro)
Ore 9.00: ritrovo al parcheggio al CAMPO CANOA e partenza per Motteggiana, da dove si imboccherà il sentiero della Via Matildica per raggiungere S. Benedetto Po, circa 38 km.
Ore 12.30: inaugurazione ufficiale del tratto lombardo della Via Matildica alla presenza delle Autorità intervenute.
Ore 13,00: pranzo a buffet offerto ai partecipanti.
Ore 14,00: visita guidata al complesso museale e/o alla Basilica.
Ore 15.30: rientro in bici a Mantova percorrendo il sentiero della Via Matildica, circa 26 Km.
C’è la possibilità di rientro con motonave, posti limitati per le bici, segnalarlo alla prenotazione.
Ore 17.30: arrivo previsto a Mantova presso parcheggio Campo Canoa dei cicloturisti.
domenica 14 ottobre: INAUGURAZIONE DELLA VIA MATILDICA
Per motivi organizzativi le Associazioni chiedono la tempestiva iscrizione presso la Sede alle stesse, segnalando anche la partecipazione alla visita museale in San Benedetto Po e per le sole “bici“ l’eventuale rientro in motonave (per gli escursionisti il rientro in nave è già previsto).
(GB)
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.