GONZAGA – IL SINDACO TERZI PRESENTA LA RASSEGNA “NESSUNO ESCLUSO”: Fresu, Galliano, Magoni & Spinetti, Bosso, Rava, Mauro Negri

Sarà Paolo Fresu ad aprire l’edizione 2018 di Nessuno Escluso, festival d’arte, cultura e solidarietà collettiva che porterà al Teatro Comunale di Gonzaga alcuni tra i più luminosi talenti della musica italiana e internazionale.

nessuno-escluso.jpg

Claudio Terzi, sindaco di Gonzaga; Martina Falceri, assessore comunale alla cultura; Cayo Delegati dell’associazione  Borderland; Claudio Zanoni di Caffè Teatro

Il primo appuntamento è per giovedì 13 dicembre, alle ore 21, con il concerto del trombettista sardo, sul palco con Dino Rubino, a cui seguirà, il giorno successivo, la performance del fisarmonicista Richard Galliano, che suonerà con l’Ensemble Simphony Orchestra (venerdì 14 dicembre, ore 21). Con il progetto Musica Nuda, il terzo appuntamento porterà al Comunale Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, sabato 22 dicembre (ore 21). Per i cultori della musica, tre momenti di potente bellezza.

Realizzata dall’associazione Borderland e Caffè Teatro in collaborazione con il Comune di Gonzaga, la rassegna Nessuno Escluso nasce pensando all’arte come ambito di formazione, crescita, perfezionamento e affermazione identitaria di persone con handicap psicofisico e in questo potenzialmente uno straordinario strumento di ricostruzione delle cittadinanze più fragili.

Quest’anno – spiega Cayo Delegati, ideatore del progetto e presidente di Borderland – Associazione di Confine di Gonzaga  – abbiamo registrato con soddisfazione l’interesse di grandi management nazionali come Ponderosa Music (Musica dal cielo), Mgm (Umbria Jazz), VerdeArancio e Pannonica che hanno visto in Nessuno Escluso l’opportunità di una collaborazione reciprocamente prestigiosa: è così che abbiamo potuto intercettare anche per questa edizione alcuni artisti di respiro internazionale e dal valore artistico assoluto.”

Questo piccolo Festival atipico insegna che una comunità solidale migliora la vita di tutti. “Vogliamo provare a trasmettere attraverso l’arte, con la musica, la poesia, il teatro, il buon cibo anche valori di tolleranza e accoglienza – continua Delegati –immaginare ponti di reciproca legittimazione tra gli esseri umani anche nella più complicata diversità, tracciando una realtà di prossimità solidale”.

Il programma di Nessuno Escluso proseguirà nel 2019 con i concerti di Fabrizio Bosso e Giovanni Guidi (26 marzo), Enrico Rava Sestetto Special Tour 80’s con Gianluca Petrella e Giovanni Guidi, e con la partecipazione straordinaria di Mauro Negri (13 aprile), e Ornella Vanoni (data in via di definizione). Sono in corso anche le trattative per la presenza, nella serata di chiusura della rassegna, di un artista di fama internazionale.

 

La rassegna è realizzata con il fondamentale contributo di Conad Gonzaga/Suzzara, Acque Minerali Cocconi, Circolo Filatelico Gonzaga, Associazione Bunden in Piasa, Daga Serramenti, Realtrailer di Suzzara.

Biglietti: Paolo Fresu e Dino Rubino € 20, Richard Galliano ed Ensemble Simphony Orchestra € 25, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti € 20.

Per informazioni e prenotazioni: 340.2201178.

Ogni concerto è preceduto da una cena solidale negli spazi di Caffè Teatro: il contributo è di € 15, info e prenotazioni al 349.1569521.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.