MANTOVA – ECOLOGIA E THANATOS: se ne parla venerdì 1 marzo alla Casa del Mantegna

Ecologia e Thanatos è il tema che sarà al centro della conferenza in programma venerdì 1° marzo alle ore 18.30 alla Casa del Mantegna in via Acerbi 43 a Mantova (ingresso libero). Ne parleranno Elena Alfonsi, Maria Angela Gelati, Andrea Fiozzi e Luigi Cornacchia. La conferenza si inserisce nel programma della rassegna “Alla fine dei conti – Riflessioni sulla vita e sulla morte”.

Il concetto di circolarità è il fondamento dell’ecologia scientifica che interpreta il mantenersi degli equilibri naturali grazie alle interrelazioni tra tutti gli organismi viventi e non viventi del pianeta.

Solo grazie alla ininterrotta successione di nascita e morte è possibile garantire alla terra le risorse per mantenersi viva. Non a caso uno dei padri della moderna ecologia Barry Commoner aveva intitolato il suo saggio fondamentale “Il cerchio da chiudere” del 1971, sottolineando che il problema di non completare nel modo giusto i cicli previsti dalla natura crea quello che genericamente definiamo “inquinamento”.

La morte in natura allora è quella fase indispensabile al mantenimento della vita. Il rifiuto, la decomposizione, è una trasformazione e un trasferimento di risorse ed energia che permette la nascita e la crescita di nuovi organismi per mantenere un equilibrio accettabile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.