CIMICE ASIATICA, BENE ATTENZIONE DEI COMUNI ALLA MOZIONE DI COLDIRETTI. A breve la vespa samurai in campo per la lotta biologica

cimice asiatica 2.jpgMantova, 22 aprile – Una lotta a largo raggio alla cimice asiatica, grazie anche al supporto dei Comuni della provincia di Mantova che stanno accogliendo la mozione proposta da Coldiretti per contrastare l’insetto che solo nel 2019 ha provocato danni diretti e indiretti sulle colture per 11 milioni di euro e circa 600 milioni a livello nazionale. E la rapidità con cui i consigli comunali hanno posto il tema all’ordine del giorno è la conferma della sensibilità del territorio verso l’insetto alloctono.

“L’azione sindacale di Coldiretti è stata interpretata dalle istituzioni positivamente –

Paolo Carra Coldiretti Mantova

commenta Paolo Carra, presidente della Federazione provinciale -. Così nel via libera all’attuazione del programma di lotta biologica alla vespa samurai a partire dalle prossime settimane in 15 siti del territorio, ma anche con la possibilità di utilizzare altre soluzioni di contrasto in attesa dei lanci ad opera del Servizio Fitosanitario di Regione Lombardia, essendo stato riconosciuto lo stato di emergenza”.

La vespa samurai, dotata di sensori per l’odore e lo spostamento, è in grado di trovare le uova di cimice asiatica, per cibarsene, riducendo così il numero di esemplari, già da questa stagione.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.