TARIFFE RIFIUTI 2020: APPROVATE RIDUZIONI E AGEVOLAZIONI DA NORMATIVE COVID-19 PER UTENZE NON DOMESTICHE

Mantova, 1 luglio – La Giunta Palazzi mercoledì 1 luglio ha approvato le tariffe rifiuti 2020 con le riduzioni e le agevolazioni previste dalle normative Covid 19 per le utenze non domestiche.

PIANO MANTOVA

Le tariffe agevolate sono state stabilite dal “Piano Mantova” con il quale l’Amministrazione ha inteso costruire un articolato progetto di rilancio della città in accordo con le principali categorie del commercio e dell’artigianato, al fine di adottare provvedimenti volti al sostegno delle attività economiche che hanno avuto conseguenze per le restrizioni dovute alla pandemia.

Il Piano, tramite azioni dirette ed incisive da parte dell’Amministrazione Comunale, in particolare, per quanto attiene la tariffa rifiuti, prevede l’esenzione totale dalla Tari per un periodo di tre mesi per tutte le attività soggette a chiusura in seguito ai provvedimenti di contenimento dell’epidemia e la dilazione di pagamento dei restanti nove mesi del 2020, in cinque rate senza interessi da versare tra il 31 dicembre 2020 e il 31 dicembre 2021. La dilazione sarà concessa solo a coloro che sono in regola con il pagamento Tari o che regolarizzano la propria posizione. Il nuovo tariffario dovrà transitare in Consiglio comunale per l’approvazione.

Andrea Murari assessore Comune di Mantova

Oltre alle agevolazioni e alle riduzioni la Giunta ha confermato le tariffe 2019. “Anche nel 2020, per il quarto anno consecutivo – ha sottolineato l’assessore all’Ambiente Andrea Murari –, nessun cittadino mantovano pagherà un euro in più per il servizio rifiuti. Per le attività economiche costrette alla chiusura sarà il Comune a pagare per i tre mesi di Covid e per il resto dell’anno si dilazionano i pagamenti in 5 rate. Misure assolutamente straordinarie ma necessarie in questa fase così difficile”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.