IL GUSTO DEL BELLO: RASSEGNA DI ESPERIENZE GUIDATE TRA SAPORI E BELLEZZE NELLE TERRE DEI GONZAGA

L’Associazione Distretto Culturale Le Regge dei Gonzaga presenta Il Gusto del Bello, la rassegna di esperienze guidate, a piccoli gruppi, che promuove luoghi inediti e sapori unici, a spasso per le Regge dei Gonzaga. L’iniziativa nasce in collaborazione con il Coordinamento delle Guide Turistiche Abilitate della Provincia di Mantova – GAM e condivide gli obiettivi del marchio EAST LOMBARDY, che coinvolge i territori di Mantova, Bergamo, Brescia e Cremona, impegnati dal 2017 nella valorizzazione e comunicazione delle eccellenze enogastronomiche locali. La rassegna coinvolge associazioni e operatori mantovani e ha ottenuto il finanziamento di Fondazione Cariplo e Regione Lombardia.

Il Gusto del Bello è il racconto di un territorio e dei suoi valori, persistenti e profondi. Un racconto che ha come protagonisti volti e mani di coloro che quotidianamente si impegnano a custodire e trasmettere saperi, bellezza e gusto. Le esperienze proposte combinano la visita alle Regge gonzaghesche e ai loro luoghi simbolo, alcuni di essi inaccessibili al pubblico e aperti in via del tutto eccezionale, alla degustazione di piatti e prodotti tipici del territorio. La rassegna è stata costruita in linea con le finalità del Distretto, da una parte la valorizzazione dei beni culturali in esso presenti, sia materiali che immateriali, e dall’altra lo sviluppo della rete del gusto come elemento distintivo dell’identità locale.

Un dialogo spontaneo tra la Pianura e le persone, un ritmo lento, scandito dal Grande Fiume che accompagna i visitatori nella scoperta di luoghi autentici. Le esperienze proposte invitano i partecipanti a conoscere queste terre, ascoltandone le voci, accogliendone il vissuto e gustandone i sapori.

Il Gusto del Bello è l’esperienza che non ti aspetti, a pochi passi da casa.

Le parole della Presidente dell’Associazione Alessandra Riccadonna “L’iniziativa segna una scelta del Distretto nella lettura e valorizzazione dei territori delle Regge dei Gonzaga in una chiave differente: non più solo luoghi da visitare per la storia, ma anche territori armonici dove il saper fare, la conoscenza diffusa, l’equilibrio nella vita quotidiana diventano forte testimonianza di saperi antichi e grande suggestione. Così la scoperta diventa un’esperienza unica da vivere e da tramandare approdando al turismo dell’esperienza. Un gesto d’amore dell’Associazione verso il territorio.”

I primi appuntamenti si svolgeranno

domenica 13 giugno a Commessaggio e domenica 27 giugno 2021 a Revere-Borgo Mantovano

A Commessaggio, il tour racconterà un territorio per lungo tempo conteso dai Signori di Mantova, Milano e Cremona, centro di dispute tra gli stessi rami cadetti dei Gonzaga e passato poi sotto il dominio di Vespasiano. Punto di partenza, il famoso Torrazzo, potente costruzione che si eleva per 28 metri sul piccolo borgo a lato del caratteristico ponte di barche, sul canale Navarolo, altra tappa della visita. Interessante sarà l’accesso all’ottocentesca Chiesa di S. Albino con l’imponente organo del Lingiardi. La storia corre e si narra lenta come il fiume che lambisce questa terra. Curiosità, intrighi, set cinematografici e passaggi unici caratterizzeranno l’esperienza che si concluderà a Corte Pagliare Verdieri con una degusta-zione di piatti tipici in un contesto verde e armonioso.

A Revere, il tour con partenza dal Mulino Natante, punto di riferimento della vita sociale ed economica del paese tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900, racconterà il carattere identitario gonzaghesco che a Revere si esprime attraverso la magnificenza di Palazzo Ducale, progettato dal Fancelli, e l’imponente Torre Campanaria che guarda verso il Po, autentici elementi dell’anti-co sistema difensivo. Un’immagine urbana chiara e riconoscibile che sarà ben visibile dall’alto della Torre, aperta in via del tutto eccezionale. Seguirà un percorso dedicato attraverso le sale del Museo del Po.

A completare la visita, la degustazione di una delle eccellenze del territorio, il tartufo, e di vini selezionati, a cura del ristorante Il Tartufo e dei produttori I Tartufi del Borgo e Fondo Bozzole. Un’esperienza unica e irripetibile, sul Grande Fiume Po a bordo del Mulino Natante.

La rassegna condivide gli obiettivi del gruppo ARCA – Azioni per la Resistenza Climatica Collettiva di Cultura e Arte – Mantova, nato dal progetto europeo C – Change.

Si ringraziano le amministrazioni locali per la condivisione e collaborazione, gli operatori che apriranno le porte di casa con l’entusiasmo di condividere la loro quotidianità e la loro passione.

La rassegna è stata costruita in conformità con le disposizioni dettate dall’emergenza sanitaria in corso, i gruppi saranno costituiti da un massimo di dodici partecipanti nel rispetto della normativa vigente e in totale sicurezza.

Evento a pagamento

Info e prenotazioni: reggedeigonzaga.itinfo@reggedeigonzaga.it — tel. 0376 220016

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.