MANTOVA – L’OCCUPAZIONE ITALIANA DELLA LIBIA. VIOLENZA E COLONIALISMO: MOSTRA ALLA CASA DEL MANTEGNA

La Casa del Mantegna ospita la mostra L’occupazione italiana della Libia. Violenza e colonialismo, 1911-1943 curata da Costantino Di Sante e Salaheddin Sury. Inaugurazione Mercoledì 29 settembre alle ore 17:30

Si tratta della prima delle due mostre previste nel ciclo di conferenze ed esposizioni L’utopia coloniale. L’Italia e il suo impero. 1882-1943, curato dall’IMSC.

Dopo i saluti della consigliera delegata della Provincia Francesca Zaltieri e dell’Assessore Serena Pedrazzoli del Comune di Mantova, il curatore Costantino Di Sante condurrà una visita guidata.

Sono previsti interventi della Presidente dell’IMSC Daniela Ferrari e del Direttore scientifico Carlo Saletti.

La mostra continuerà fino a domenica 24 ottobre, con ingresso libero; possibilità di visite guidate su prenotazione.

Durante il periodo in cui la mostra rimarrà aperta, si svolgeranno gli altri tre incontri previsti nel ciclo di conferenze, sempre presso la Casa del Mantegna: il secondo incontro del 1° ottobre, dalle 15.30 alle 17.30 tratterà il tema “L’oltremare degli italiani” e sarà tenuto dal professor Costantino Di Sante.

Gli incontri, oltre a costituire, nel loro insieme, un corso di formazione per docenti, sono fruibili anche singolarmente e gratuitamente da tutti i cittadini. La prenotazione è necessaria, sino ad esaurimento posti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.